Crea sito

Pergolato Night Trail 2019

Il fatto è che correre nel bosco, di notte, con la pila frontale calcata bene sulla testa ed il primo fresco di un giorno di fine estate sulla pelle mi rivitallizza gambe ed anima.

Nell’ultimo periodo avevo rallentato di molto gli allenamenti per i soliti problemi a collo e schiena ma appena accendo la pila frontale sento le gambe tornare a girare bene. Il primo km su asfalto è scivolato via veloce e siamo già in fuga in due nel momento in cui accendo la torcia e mi tutto nel buio del bosco.

Sono tre anni che ci entro in testa (edizione 1 e 2) seguendo i due apripista in MTB Alberto e Mario. Ci sono affezionato a questo Pergolato Night Trail di Rescalda (MI) organizzato ottimamente dal Team 3 Esse. Accanto a me quest’anno ho il forte triatleta ed amico Cristiano Tara. In due corriamo per i sentieri schivando pozzanghere e foglie. Nonostante le forti piogge della notte precedente il terreno regge bene.

Che ne dici se aumentiamo un po?” mi propongono le mie scarpette. In effetti è un po’ di tempo che non le lascio libere di sgasare. “Ok“, gli dico. “Andate ma non esager…!” ma già loro esagerano sprintando all’interno di quel cono di luce che nasce e muore al passaggio della mia pila frontale.

La sera fresca di un giorno di fine estate scorre così veloce, per i sentieri ed i boschi di questa parte di terra con le mie gambe intente a seguire due scarpette felici di ritornare a correre veloci e libere.

CLASSIFICA (13 km):

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Circuito Running) 48’50”, 2° Cristiano Tara, 3° Marco Raimondi, 4° Silvio Stella, 5° Mohamed Hilmoha

DONNE: 1° Nadia Guffanti, 2° Simone Lo Cane, 3° Martina Gioco, 4° Lia Pozzi, 5° Valentina D’Arrigo

CLASSIFICA COMPLETA e FOTO

This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed. New posts will not be retrieved for at least 5 minutes.

There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

Questo post è stato letto 3000 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.