Crea sito
 

Borgomanero – 1° posto assieme a Luciani

Ho visto ad un uomo, ad un atleta, al termine della sua fatica di gara, illuminarsi il volto in un sorriso di padre verso la figlia che con quel suo cappottino rosso lo aspettava timida pochi passi prima della linea del traguardo. Ma quello era il suo traguardo. Proprio lì, pochi passi prima della linea, tra le braccia della sua vera vittoria.

Queste sono emozioni da sport. Queste sono emozioni a cui oggi ho potuto assistere. Ma partiamo dall’inizio.

Borgomanero (NO), 14 ottobre 2012. S’inaugurava oggi il circuito dell’Ammazzainverno 2012-2013. Prima tappa nel paese novarese con i suoi 7,2 km di salite e discese lungo sterrati, sentieri, asfalto e prati.

Molto probabilmente da domani staccherò la spina per una settimana per riprendermi da un po’ di acciacchi che nell’ultimo mese mi hanno permesso di allenarmi solo con uscite tranquille. Ma oggi volevo correre l’ultima gara prima del riposo e come di consueto decido alla mattina dove andare. Borgomanero era pronta ad accogliermi.

Alle 9.30 si parte con i 450 atleti al via pronti a darsi battaglia. Ed è subito salita, dura, per poi scollinare ed iniziare una successione di saliscendi nei boschi e nei prati. I primi 2 km siamo alternativamente io ed il triatleta Stefano Luciani a fare l’andatura con Ronnie Fochi a resistere il più possibile. Poi aumento un po’ il passo e rimaniamo in due. Io e Stefano avanziamo appaiati lungo i sentieri calpestando terra, erba e foglie che vedranno il passaggio di tutti gli altri passi… tutti tranne due. Due piedi che su quei sentieri hanno deciso di fermarsi, di riposarsi… per sempre. Ciao Lorenzo. E mentre tu correvi l’ultima salita verso il cielo io e Stefano ci arrampicavamo di corsa verso l’ultima asperità e poi discesona asfaltata che porta fin sul vialone dell’arrivo. E là in fondo la figlia di Stefano ad aspettarlo avvolta nel suo cappottino rosso. Ci scambiamo una stretta di mano felici di aver condiviso un tratto della nostra strada e sorridendo ci apprestiamo a tagliare ognuno il proprio traguardo.

Tra le donne ottima prova di Valentina Mora che dopo due-tre anni di assenza è ritornata alla grande sfidando in un bel duello Marta Lualdi ed Elena Manzato.

CLASSIFICA (7,20 km):

UOMINI: 1° a pari merito Stefano Luciani (Los Tigres) e Matteo Raimondi (Atl. Palzola), 3° Ronnie Fochi (Atl. Casorate), 4° Carlo Carlini (Marathon Verbania), 5° Livio Saltarelli (Atl. Palzola). Poi a seguire anche Paolo Giromini, Marco Bertona e Nico Valsesia

DONNE: 1° Valentina Mora, 2° Marta Lualdi (Pro Patria ARC Busto), 3° Elena Manzato (Atl. Casorate). Poi a seguire anche Monica Bottinelli e Mara Della Vecchia

Ecco l’articolo del Pimpe

Foto: arrivo con me e Stefano Luciani

Questo post è stato letto 1446 volte!

    5 Responses

    1. Francesca Says:

      Bellissimo il racconto, la foto, le emozioni che dai, la tua vittoria… e tanta tristezza per la scomparsa di Lorenzo…

    2. alessandro Says:

      Bravo Matteo! E sono contento anche per Stefano, tornato evidentemente a correre davvero forte (ciao Ste, se leggi)!
      A presto

      Ale

    3. pimpe Says:

      emozioni.
      un saluto a Lorenzo .

    4. Stefano Ste Stefanino Moro Says:

      BRAVO MATTEO!!
      Mi spiace tanto per l’anziano camminatore deceduto e son contento per quast’altra tua vittoria e per la bimbetta col cappottino rosso ed il suo papà vittorioso!!
      ciaoooooooo

    5. Silvia Says:

      Sei fantastico 😉

    Leave a Comment

    Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.