Crea sito
 
Feb 8
Wings For Life World Run MILANO 2017
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 02 8th, 2017| icon3No Comments »

Milano, 8 febbraio – E’ stata presentata nella splendida cornice della Sala Alessi di Palazzo Marino, sede storica dell’amministrazione comunale di Milano, la quarta edizione della Wings for Life World Run, l’evento globale di corsa e solidarietà unico nel suo genere, che domenica 7 maggio 2017 si svolgerà a Milano e in contemporanea in altre 23 location di tutto il mondo, per raccogliere fondi a supporto della ricerca sulle lesioni al midollo spinale.

A moderare l’incontro, Simone Fanti, giornalista di Corriere della Sera e Io Donna, autore del blog invisibili.corriere.it. Presente alla conferenza, in rappresentanza del Comune di Milano l’Assessore al Turismo, Sport e Tempo libero del Comune di Milano, Roberta Guaineri, che ha dichiarato:

“Da sempre lo sport si presta a veicolare importanti messaggi di solidarietà e beneficenza. Si tratta di un’alleanza solida e resa possibile dal fatto che la pratica sportiva ha in sé tutti i valori positivi del vivere collettivo. Il successo di una manifestazione come questa si basa proprio su questa identità di principi e il fatto che sia Milano a ospitare anche quest’anno un evento unico come la Wings for Life World Run non è un caso: questa città, infatti, ha radicato in sé un tessuto di generosità e altruismo che la caratterizzano profondamente. Ma non solo: questa iniziativa è connotata da un elemento di internazionalità che trova a Milano un terreno particolarmente adatto in questa fase di sviluppo della sua immagine, ma anche nella concretezza della corsa. Il percorso milanese, infatti, che si sonda attraverso i luoghi più suggestivi della città fino a Pavia e oltre, è il più veloce e molti atleti arriveranno per correrlo; inoltre, in tanti cercheranno di sfidare il nostro campione Giorgio Calcaterra. Per questo siamo certi in molti si iscriveranno alla nostra Wings for Life World Run, portando ancora Milano sotto i riflettori dello sport e della solidarietà”.

Read the rest of this entry »