Varese – Tra Ville e Giardini 2019

Venerdì 14 giugno 2019 – Il temporale si avvicina, come pure la notte che inizia ad illuminarsi di lampi e tuoni. Sto correndo bene, inaspettatamente visto i giorni in cui sono dovuto star fermo. A vista c’è ancora la schiena di Luca Ponti anche se diventa sempre più piccola ad ogni villa che attraversiamo.

E che ville e che giardini!

Ammetto che in più di un’occasione ho pensato di fermarmi e gustarmi la bellezza delle ville di Varese, la città Giardino. Alcune di queste le hanno aperte proprio per la gara. E’ una “figata pazzesca” direbbe un mio amico. Giro velocemente attorno ad una fontana e continuo a correre al bordo di un prato che sembra più un green di un campo da golf dall’accuratezza con cui è rasato. E mi butto giù per la discesa di sassolini bianchi per poi passare sotto un ponticello illuminato di soli lumini (altra “figata pazzesca“).

I primi 4 invece se ne sono già andati via da inizio gara, dalle prime rampe nei Giardini Estensi. Io ero partito un po’ indietro per poi recuperare e piazzarmi alle spalle di Luca Ponti. Ora lui non lo vedo più e anche dietro non sento più nessuno.

Sali scendi tra strade, stradine, giardini immensi, ville. Sono solo e mi piace. Ogni tanto rallento per gustarmi meglio i paesaggi e poi riaccelero ricordandomi che sono in gara. All’uscita di una villa trovo anche l’amico Ferdy che ci segue in bici. Mi fa compagnia per l’ultima parte del tracciato aiutandomi, in alcune occasioni, a trovare la direzione giusta mentre dal cielo iniziano a venir giù secchiate.

La gara vola via in fretta, un po’ più corta del previsto, ma tanto meglio visto che le posizioni erano già consolidate da un bel pezzo.

CLASSIFICA (9 km):

UOMINI: 1° Badr Jaafari (Varese Atletica), 2° Giuseppe Molteni (Atl. Desio), 3° Francesco Mascherpa (Azzurra Garbagnate), 4° Luca Ponti (Atl. Casorate), 5° Matteo Raimondi (Circuito Running), 6° Alessandro Bonu, 7° Francesco Piccinelli (Atl. Verbano), 8° Enrico Stivanello (Road R. Milano), 9° Paolo Negretto (Runners Valbossa), 10° Patrizio Oliverio (Athlon Runners)

DONNE: 1° Sara Speroni (Cus Insubria), 2° Rosanna Urso (Atl. Arcisate), 3° Elisabetta Di Gregorio (Atl. Verbano), 4° Maria Cristina Guzzi (Atl. San Marco), 5° Elena Soffia ( Maratoneti Cassano)

CLASSIFICA COMPLETA e foto di Arturo Barbieri

Questo post è stato letto 2293 volte!

Precedente Dove correre giugno 2019 Successivo Dove correre 26 giugno - 7 luglio 2019

Lascia un commento