Crea sito

Un piede nel mondo della corsa

Oggi ho ripreso a portare un piede davanti all’altro, ho ripreso a farlo di corsa. Ho socchiuso il cancello e son ritornato a varcare la soglia di questo mondo.

Erano 10 giorni che avevo smesso di allenarmi eppure la corsa non mi mancava. Avevo lasciato al corpo il suo giusto tempo di riposo. Avevo staccato la spina. E non sentivo il bisogno di ricominciare anche se ogni tanto un falco mi portava la nostalgia delle sue alte vette, delle solitarie corse lassù tra cielo e terra. E oggi aveva lanciato il suo ultimo grido portando con se il bel sole di una giornata estiva. Era giunto il tempo di ricominciare.

Piacere sono Matteo“, dico al custode ritto sulla soglia. Lui mi guarda e sorride. Forse mi riconosce dall’ultima volta che ne sono uscito. Ne porto ancora il sudore sulla pelle. Con la mano mi fa segno di entrare ed emozionato oltrepasso il portale. Un mondo a parte mi si spalanca. Un mondo puro. Il mondo della corsa. Faccio i primi passi e ne respiro il ricordo. Qui non c’è bisogno di un vestito speciale, qui non c’è da presentare un curriculum, qui non c’è bisogno di esser qualcuno. Questo è un mondo dove non ci sono colori di maglie a dividere, è un mondo dove una sfida, una volata è emblema di amicizia, è un mondo dove sia che arrivi primo sia che arrivi ultimo la fatica e la gioia è sempre la stessa.

E le gambe ritornano a girare, il sangue a pompare ed io a sfidare il vento. Oggi in compagnia condividendo un tratto di strada ed un tratto di vita, domani in solitaria sulle silenziose alte cime innevate, dopodomani gettato nella mischia di epiche e leali battaglie. Ma sempre rispettando, ammirando ed aiutando l’avversario od il compagno di avventura. Perchè la corsa non è il fine ma il mezzo per affrontare una vita migliore anche fuori da questo mondo incantato. E che nessuno osi sporcarlo!

Questo post è stato letto 4110 volte!

4 Risposte a “Un piede nel mondo della corsa”

  1. Il mondi della corsa èbello anche perchè frequentato da persone come te che la pensano così 😉

  2. Grazie Anna 🙂
    No Fiurash, non sono tornato in Formazza. Quella è la foto dell’ultima volta. Ho ripreso correndo in compagnia in pianura 🙂

  3. Questo tuo articolo dovrebbe essere appeso nelle sedi di tutte le società di corsa. Per il mondo della corsa sei un valore aggiunto, un guru

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.