14 agosto 2011 – Giro del Perim

Il sentierino stretto srotolato sul fianco della montagna non poteva che rendermi felice. Lo percorrevo in discesa, veloce, saltando radici e sassi, calamitato al suolo per non finire di sotto. E prima c’era stata tanta salita dura dove mi ero trovato a mio agio staccando gli altri atleti amici. Il tutto mi faceva ricordare le ferie appena passate.

Certo, le Verdi Valli Varesine non son paragonabili alle Dolomiti della Val di Fassa, ma ho goduto ugualmente di montagna. E l’amico Vittorio Ciresa con la sua società dell’Atletica 3V hanno realizzato proprio un bel percorso per la 3° edizione del Giro del Perim. Percorso leggermente modificato nel finale con discese più tecniche delle edizioni passate.

Alle 9.30 si parte da Casalzuigno (VA) ed è subito leggera salita ciottolosa (60m di dislivello in 500m) per poi proseguire in leggero falsopiano e poi discesa asfaltata fino al 3° km dove si raggiunge il punto più basso della gara. Davanti siamo già un gruppettino di 5 atleti con Andrea Basoli a fare l’andatura seguito a ruota da Beppe Bollini, dai 2 fratelli Argoub e da me. Poco dietro tutti gli altri amici tra cui Tiozzo, Marsetti, Mora, Zarantonello, Saligari, Covella, Turetta, Candela, Polloni, Mangoni.

E poi salita fu. Di quelle dure, di quelle con pendenze toste, su ciottolato, di quelle che tanto ho macinato e amato nelle 2 settimane di ferie in Val di Fassa. Vado su col mio ritmo appena dietro Basoli. Non faccio tanta fatica e allora decido di aumentare la cadenza. Basoli cede ma rimane attaccato per alcuni tratti Rachid Argoub. Poi anche l’atleta del marocco cede il passo e mi ritrovo a viaggiare in testa da solo, come piace a me, sulle rampe del sentieno verso Arcumeggia ed oltre. Fa un caldo paura ed il sudore brucia negli occhi. E si sale. Nel giro di 2,6 km si passa dai 300m di altitudine ai 750m del punto più alto. Poi svolta a sinistra ed inizia la discesa. Dapprima mulattiera sassosa, poi asfaltata ed infine nel bellissimo e suggestivo sentierino a mezza costa che se sbagli appoggio sei giù. Qui è una goduria correrci sopra, veloce, con i piedi che rullano attenti e spavaldi tra terra, rami e pietre. Salti di rami, curve su minute paraboliche, attimi sospesi in aria. E giù ancora.

Verso l’8° km la strada riprende a salire, inaspettatamente, e poi ancora giù in picchiata ma senza mai andare fuori giri. Ho un buon margine e controllo. Poi ancora un susseguirsi di salite e discese fino agli ultimi 2 km quasi completamente in discesa. E l’arrivo che mi vede tagliare il traguardo in prima posizione, tra gli amici, nel tempo di 59’51”. Dopo 1’15” ecco arrivare un Andrea Basoli in super forma.

La gara femminila ha visto la prima parte dominata dall’atleta della Cover Monica Bottinelli per poi nel tratto in discesa lasciarsi sorpassare da Lorena Strozzi (1° al traguardo), Giacometti, Mele e Grassi.

Ma ecco le classifiche (13,01 km)

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 59’51”, 2° Andrea Basoli (Atl. Casorate) 1h01’05”, 3° Maurizio Mora (Runners Varese) 1h02’07”, 4° Rachid Argoub (Atl. 3V) 1h02’51”, 5° Salah Argoub (Atl. Gavirate) 1h03’55”, 6° Giuliano Marsetti (Atl. Verbano) 1h04’17”, 7° Giuseppe Bollini (D.O.L. Aquile) 1h4’42”, 8° Marco Zarantonello (Runners Valbossa) 1h05’01”, 9° Marco Saligari (Atl. 3V) 1h05’21”, 10° Vito Covella (Atl. 3V) 1h06’00”

DONNE: 1° Lorena Strozzi (Atl. Casorate) 1h19’10”, 2° Katia Giacomelli (Podismo & Cazzeggio) 1h20’47”, 3° Monica Mele (Atl. Casorate) 1h22’08”, 4° Cristina Grassi (Atl. Ghepardo) 1h23’41”, 5° Monica Bottinelli (Cover Mapei) 1h24’53”

Ecco la CLASSIFICA COMPLETA. Le foto di Arturo Barbieri sul sito di Podisti.net. Un bel commento della gara sul blog di Play Beppe.

Foto: Podio Maschile (by Arturo Barbieri)

 

Questo post è stato letto 4551 volte!

Precedente Le gare fino al 16 agosto 2011 Successivo Variazioni ai calendari gare

5 commenti su “14 agosto 2011 – Giro del Perim

  1. grande Teo, certo che tornare dalla val di fassa, dove io mi son giocato il 5k in pista , e arrivare qua a vincere subito in montagna… e’ da ALIENO !! ;-)))
    grande..!!!

  2. roby il said:

    Complimenti per la vittoria…..e soprattutto per il resocondo della gara…perfetto!!!

    fendoni 3V

  3. Ti aspettavo alla Set Mases… quest’anno si è corso il giro in direzione contraria. Per me un buon 9° posto assoluto e 3° di categoria. Alla prossima edizione! Ciao

  4. Matteo Raimondi il said:

    Grazie Pimpe e Roby.

    Ciao Paolo e complimenti per la tua bella prova!
    Purtroppo io giovedì ho dovuto riprendere a lavorare e non ho potuto gareggiare alla Set Mases su in Val di Fassa. Sarà per l’anno prossimo. Chi ha vinto? Orlandi? Ciao

Lascia un commento