25 maggio – Salotto a Casorate Sempione

Il Giro del Varesotto, e lo ripeto ogni anno, è come un salotto d’inizio estate dove gli amici si riversano non tanto per gareggiare ma per ritrovarsi dopo parecchi mesi sparpagliati chi qua e chi là. C’è chi viene dalle gare su pista, chi dalle competizioni in montagna, chi dalle maratone e chi dalla poltrona. Ma tutti spinti da quel clima che solo le serali di questo Giro Podistico a tappe sa dare.

E anche io avevo voglia di respirare un po’ di questo clima e nonostante le due settimane passate quasi fermo per dei problemi alla schiena e alla spalla questa mattina mi sono iscritto da Silvia al Puma Sport per poi presentarmi in serata a Casorate Sempione (VA) dove in questo 25 maggio 2010 andava in scena la 1° tappa. Ed il pregara è stata la vera festa con saluti e tante strette di mano, con il riscaldamento assieme al compagno di squadra Raffaele e gli incoraggiamenti del presidente Casagrande.

Alla partenza però manca uno dei protagonisti annunciati ossia Umberto Porrini (Atletica Casorate) che per un problema fisico ha dovuto rinunciare a questo appuntamento dove avrebbe sicuramente ben figurato. E dopo lo sparo anche un altro pretendente alla vittoria deve alzare bandiera bianca: il mitico Fabio Caldiroli (Corradini Excelsior) infatti si infortuna al polpaccio.

E sul vialone di Via Roma il plotone di 1000 corridori avanza compatto con un cagnolino che si divertiva ad accompagnarci per i primi metri. Io parto abbastanza tranquillo intorno alla 20° posizione per poi risalire il gruppo. Mi sento bene e senza accorgermi mi ritrovo dopo un 500m davanti a spingere. Si vede che i giorni in cui son stato fermo mi hanno ridonato un bel po’ di energie. La spalla poi in corsa non mi fa male e allora non ci penso. Si curva al semaforo verso sinistra e son già davanti da solo col solo Marco Brambilla (Atletica San Marco) a seguirmi.

Forse son partito troppo forte ma ho voglia di correre. Rivedendo i passaggi segnati dal Garmin noto che al primo km passiamo in 3’10” mentre al 2° km transitiamo in 6’10”. Io cerco di spingere bene e son veramente onorato di avere al fianco il grande Marco Brambilla. Ogni tanto lo scruto con la coda dell’occhio e mi sento lo scolaretto che sbircia il maestro per apprendere qualche segreto. Avanziamo appaiati e mi domando come mai non sia già scappato via in fuga verso la vittoria. Inoltre sto aspettando che da un momento all’altro rinvenga anche Fabio Caldiroli (infatti saprò solo alla fine che si è fatto male alla partenza e si è ritirato).

La discesa lungo via XXV Aprile l’affrontiamo ancora assieme passano al 3° Km in 9’18” per poi svoltare a destra e risalire verso il centro di Casorate. Ed è in questo momento, al km 3,3 che Marco aumenta. Guarda indietro e io provo a resistere al suo forcing per alcuni metri ma poi mollo abbassando leggermente l’andatura. La strada ora è abbastanza ondulata e la fatica inizia a farsi sentire. Ma comunque al 4°km passo ancora in 12’30” ed ai 5000m in 15’43”. Poi si entra nello stadio ed ecco l’arrivo sotto l’arco dove sento la pimpante voce di Ugo Fantoni che annuncia la vittoria di Marco Brambilla col tempo di 16’54” ed il mio 2° posto col tempo di 17’15” (che sarebbe stato 3° o 4° se ci fossero stati Fabio ed Umberto. Dai forza, riprendetevi). La lunghezza del percorso segnata dal mio GPS è di 5,450 km.

Poi 3° posizione per l’amico Simone Busetto (Atletica Da Paura) che chiude in 17’37” davanti all’ottimo Roberto Radice (ARC Busto) in 17’47” che ha divorato la pista nello sprint finale. Poi 5° Giorgio Mori (Betti’s Grup Run) in 17’52”, 6° Simone Luciani (Comense) 18’06” in crescita di condizione, 7° Pasquale Razionale (Azzurra Garbagnate) 18’11”, 8° Andrea Basoli (Runners Valbossa) 18’13”, 9° Andrea Gornati (Atl. San Marco) 18’17” e 10° Enea Zampini (Atletica Casorate) in 18’18”.

Tra le donne è la favoritissima Claudia Gelsomino (Nuova Atl. Fanfulla) a far sua la tappa in 19’02” conquistando così la prima maglia rosa del 12° Giro del Varesotto. Alle sue spalle la bravissima Silvia Murgia (Atletica Casorate) staccata di soli 25″. Completa il podio la compagna di squadra Federica Cerutti (Atletica Palzola) col tempo di 20’11”. Grandissima!

Poi 4° Daniela Ferrari (ARC Busto) 20’28”, 5° Loredana Strozzi (Atletica Casorate) 20’46”, 6° Cinzia Lischetti (Marathon Max) 21’04”, 7° Maria Cecilia D’Andrea (ARC Busto) 21’16”, 8° Giuly Novati (Atletica 3V) 21’32”, 9° Gaia Collenghi (ARC Busto) 21’34” e 10° Erica Pampagnin (Betti’s Grup Run) 21’57”.

La classifica completa la potete vedere QUA oppure QUI in formato PDF dove sono presenti anche li atleti più piccoli. Le foto le trovate sui siti di CorsAmica, L’inglesina Volante e OneMarathonForCapasso. Altri commenti sono sui blog di Play Beppe, di Daniele Uboldi, di  Stefano Moro e dell’Atletica Casorate. Altro ancora è sulla pagina di facebook dedicata al Giro.

Il video della gara realizzato da Fabrizio Gulmini sarà disponibile nei prossimi giorni sul sito di Tele Studio 8 mentre quello di Mario Busnelli sarà a breve sul suo blog. Altro ancora sul sito ufficiale del Giro.

La prossima tappa è per giovedì 27 maggio 2010 a Besnate.

Foto: Marco Brambilla e Claudia Gelsomino in maglia rosa (By Mario Busnelli)

 

Questo post è stato letto 3444 volte!

Precedente Giro del Varesotto - Classifica di Casorate Successivo Giro del Varesotto - Classifica Besnate

7 commenti su “25 maggio – Salotto a Casorate Sempione

  1. Complimenti per la gara splendida… dopo un inverno sul fango delle campestri ti ritrovo sulle strade del Varesotto in gran condizione. Complimenti davvero.

  2. max il said:

    ma a quando un 5000 in pista serio teo? 🙂 ormai è ora di fare un grande tempo che resti negli annali della società e nei tuoi!

  3. Grande Matteo! ora le devi fare tutte però! devi accontentare i tuoi numerosi tifosi!!!

    Sarebbe un peccato rinunciare alla classifica generale!

  4. MatteoRaimondi il said:

    Grazie a tutti. Se riesco proverò a fale tutte ma non prometto niente…
    Dai Max, verso metà giugno cercherò un 5000m per fare un buon tempo. E magari per quei giorni anche te avrai ripreso una buona condizione!

Lascia un commento