20 settembre – serenità a Pettenasco

Pettenasco 29-9-2009

Che pace lungo le sponde del Lago dove la lenta corsa si culla sul ritmo ondeggiante delle onde ed il monotono boccheggiare delle barche si unisce al rilassato respiro. Il sole gioca sull’increspatura dell’acqua e le cime dei monti sbiadiscono sotto le pennellate del tardo pomeriggio di settembre.

Dopo aver corso questa mattina a Besnate, al Piede d’Oro, nel pomeriggio mi sono recato a Pettenasco, paesino sulla sponda del Lago d’Orta, dove si correva il 34° Cross d’Autunno, corsa su strada di 7,8 km. Arrivo che sono ancora in atto le gare di duathlon e con l’amico Fabio Mangoni mi rilasso accompagnandolo nel suo riscaldamento per la gara. La pace che circonda questo paesino è assoluta. Dopo 30′ di corsetta mi cambio e mi godo lo spettacolo. Anche quest’anno, come l’anno passato, non c’è più distinzione tra gara Amatori e Assoluti e allora poco prima delle 17.00 (in ritardo sull’orario ufficiale) parte la gara. Sono 3 giri molto nervosi da compiersi a manetta. Io vi avevo partecipato 2 anni fa quando la gara misurava ancora 10,5 km e devo dire che mi aveva molto affascinato (e sfiaccato perchè era la seconda gara in quel giorno dopo la vittoria alla mattina a Villa Cortese).

Il cast è di tutto rispetto con un folto plotone che passa ancora compatto sul suggestivo ponticello in legno dove sono a guardare. A tirare il gruppo, dove spiccano molte maglie gialle della Cover Mapei, è Giuliano Battocletti (Cover) seguito da Danilo Goffi (Carabinieri), Raphael Tahari (Cover), Paolo Finesso (Comense), Caldiroli (Corradini) e tutti gli altri tra cui gli amici Francesco Guglielmetti (Comense), Fabio Mangoni (Atl. Parabiago) e il rientrante Massimo Zenaboni (Atl. S. Vittore Olona). Al secondo passaggio c’è già un gruppetto in fuga composto dal vincitore dell’edizione passata Vasil Matviychuk (Cover), Goffi (che parteciperà alla prossima maratona di Firenze), Caldiroli, Turroni (Cover), Tahari, Battocletti e Slimani (Cover). All’inizio del 3° giro la testa del gruppo perde due unità: Caldiroli e Battocletti si staccano e avanzano appaiati a 15″ dai primi. Intanto Daniela Paterlini (Corradini) è già in fuga su Marzena Michalska (Fiamme Oro) e su Federica Cerutti (Atl. Gran Sasso). Ma ecco l’arrivo:

UOMINI: Vasil Matviychuk (Cover Mapei) – 23’03” (in mattinata è giunto 3° alla Turin Half Marathon in 1h02’16”!!!); Danilo Goffi (Carabinieri) – 23’09”; Paolo Finesso (Comense) – 23’17”; Raphael Tahari (Cover Mapei) – 23’24”; Alessandro Turroni (Cover Mapei) – 23’31”; Giuliano Battocletti (Cover Mapei) – 23’35”; Kaddour Slimani (Cover Mapei) – 23’39”; Fabio Caldiroli (Corradini) – 23’47”; Diego Gaspari (Cover Mapei) – 24’13” e 10° Diego Abbatescianni (Cover Mapei) -24’18”. Ottimo anche Fabio Mangoni (Atl. Parabiago) che chiude 20° assoluto e 1° di categoria.

DONNE: Daniela Paterlini (Corradini) – 27’01”; Marzena Michalska (Fiamme Oro) – 27’35”; Federica Cerutti (ATl. Gran Sasso) – 30’08”; Monica Ronzani (Zegna) – 31’42”; Yulia Baykova (Comense) – 31’54”; Gabriella Gallo (Sport & Sportivi) – 32’28”; Mariella Cerutti Sola (Atl. Stronese) – 32’50”; Monica Barricelli – 34’03”; Laura Beccaria (Podistica 2005) – 35’44” e 10à Damiana Facchinetti (Serravalle) – 36’36”.

Per la classifica completa guardate QUI.

Foto: passaggio al 1° giro (per una volta è una mia foto!)

 

Questo post è stato letto 1848 volte!

Precedente Besnate a Oukhrid e Lischetti Successivo 20 settembre - Maggiate

Lascia un commento