Crea sito
 
Ott 21
Dove correre ottobre novembre 2016
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 10 21st, 2016| icon3No Comments »

Le gare in programma da domani a fine novembre 2016. Altre informazioni le trovate nella pagina dei CALENDARI GARE, nel sito dei VOLANTINI GARE e nel Blog autogestito da voi BLA BLA RUNNING

dove-22a

dove-22b

dove-22c

Read the rest of this entry »

Ott 20
Albizzate tra gambe e scarpette
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 10 20th, 2016| icon3No Comments »

podio maschile[6]Domenica 16 ottobre 2016 – Albizzate (VA) – Piede d’Oro – StraCascine

E’ buffo ogni tanto ascoltare il botta-risposta che avviene tra gambe e scarpette da gara. Domenica ad Albizzate le mie non la smettevano più di litigare…

“Allora, ci diamo una mossa!” gridarono spazientite le scarpette guardando verso l’alto con la coda dell’occhio.

“Che avete da fissarci!” risposero le gambe imballate talmente stizzite da farmi sentire l’acido lattico fin dentro le orecchie. “Siamo già a pieno regime”.

“A pieno regime!?!?! Questo sarebbe PIENO REGIME?”

“Si e allora! Qualcosa non va!?”

“Mo veniamo su e…”

“Vogliamo proprio vedere se ne avete il coraggio…”

“Porca….”

“Buone buone!” intervengo prima di ritrovarmi ribaltato con le gambe attorcigliate alle mie scarpe. Già ero impegnato a restare attaccato a Stefano Caruso che ad ogni salita del percorso mi schizzava via. Ci mancava solo che le mie scarpette si mettessero a fare a botte con le gambe.

Il Garmin intanto indicava i 4 km dalla partenza. Davanti a me, staccato di una manciata di secondi, avanzava Giorgio Buzzi e un centinaio di metri ancora piu avanti stava correndo Marco Consolaro. Il Beppe Bollini e Mattia Grammatico invece li avevo già persi di vista da un bel po’ tanto erano schizzati via verso la vittoria.

“Allora?!?!?” insistevano continuamente le scarpette. “Ci diamo una mossa?”

Le gambe pomparono sangue ed ossigeno fino a farsi uscire le vene. Ma l’andatura non aumentava. “Ci vuole un aiuto dai piani alti” gridarono. “Piani alti battete un colpo!” incitarono anche le scarpette

I piani alti della mia testa però non avevano ancora trovato uno stimolo adatto per soffrire un po di più. Continuavano a pensare che era una giornata storta, che non andava niente e che sarebbe stato molto meglio ritornare indietro.

Provo però a reagire. “Forza Matteo”, mi dico. Qualcosa si smuove. Poi lungo il percorso incontro l’amico Marco Brambilla che era in giro ad allenarsi. Anche lui, come le gambe e le scarpette, inizia a spronarmi. Per 500m mi affianca facendomi aumentare il passo. La testa sembra sbloccata. Ora anche le gambe. E le scarpette ritornano a sorridere sgasando nel fango.

Pian piano riaggancio Buzzi, poi metto nel mirino Consolaro. Nel giro di 1-2 km lo raggiungo. Assieme ci diamo un po’ il cambio. Ma quando vedo in lontananza la sagoma di Grammatico e poco avanti quella del Bollini aumento ancora. Le scarpette non le tiene più nessuno. Il ritardo però è ormai enorme, oltre il minuto. Ultimi tratti di strada in salita e rettilineo finale dove concludo contento di essere stato capace di reagire.

“Bravo!” mi fanno le scarpette infangate sorridendo. “Grazie!” rispondo io sorridendo

CLASSIFICA (11,1 km):

UOMINI: 1° Giuseppe Bollini (41’40”), 2° Mattia Grammatico (42’10”), 3° Matteo Raimondi (42’50”), 4° Marco Consolaro (42’55”), 5° Luke Roberts (43’05”)

DONNE: 1° Elena Begnis (48’15”), 2° Eugenia Vasconi (48’36”), 3° Cinzia Lischetti (50’05”), 4° Marta Dani (50’38”), 5° Antonella Panza (51’16”)

Articolo di PlayBeppe

Ott 15
Io Non Corro Solo – superati i 100.000 km
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 10 15th, 2016| icon3No Comments »

Io Non Corro solo 2016 logoSuperati i 100.000 km corsi per beneficenza attraverso l’iniziativa IO NON CORRO SOLO!!!

Ad un mese e mezzo dalla fine di questo 2016 è stato abbattuto il muro dei centomila chilometri, per l’esattezza 103.699 km.

Complimenti a tutti i 104 amici che hanno già aderito all’iniziativa e si sono impegnati a dare un valore in più al loro sport.

Non solo corsa ma anche nuoto (29.900 vasche), bici (14.5530 km), sci di fondo (2800 km), skirool (955 km), pattini in linea (625 km), canestri (270), goal calcetto (707), ore di ballo (125), giorni di allenamento fitness (201)

Per saperne di più o per aderire vi rimando al sito di IO NON CORRO SOLO

io non corro solo ottobre 2016

Qui sotto le ASSOCIAZIONI sostenute da chi ha aderito all’iniziativa. Cliccate sull’immagine per saperne di più.

Pime Milano homeMISSIONARI PIME MILANO – sono laici e religiosi che si occupano tra le altre cose di adozioni a distanza, costruzione di pozzi d’acqua e tanti altri progetti concreti a favore della gente che vive nelle loro comunità
CORRONO PER LORO:
Matteo R: 2176 km
Mario Digiovanni: 1342 km

Humanitas homeHUMANITAS è un ospedale policlinico ad alta specializzazione, centro di Ricerca (IRCCS) e sede di insegnamento universitario
CORRONO PER LORO:
Alberto Mosca: 4282 km

opera san francesco homeOPERA SAN FRANCESCO MILANO – offre ai poveri assistenza gratuita e accoglienza
CORRONO PER LORO:
Francesco (sui km di Matteo R): 2176 km
Gabriele Villa (1€ x goal calcetto): 296 goal
Laura Rossi: 738 km
Pasquale Prandi (sui km di Matteo R): 2176 km

Associazione Andrea Valentini homeASSOCIAZIONE ANDREA VALENTINI – In ricordo del piccolo Andrea, aiuta in modo generoso e gratuiti altri bambini
CORRONO PER LORO:
Alessandro Marcandalli: 1245 km
Andrea Rivolta (corsa, bici, camminata): 1670 km

Quelli del Sabato homeQUELLI DEL SABATO – Associazione di volontariato a favore di ragazzi diversamente abili
CORRONO PER LORO:
Simone Apostolo: 1283 km
Alessandra D’Urso:
Sabrina Bruno:

actionaid homeACTIONAID – ActionAid è un’organizzazione internazionale indipendente impegnata nella lotta alle cause della fame nel mondo, della povertà e dell’esclusione sociale
CORRONO PER LORO:
Giuseppe Digesto: 2266 km

una onlus homeUNA – Associazione Genitori Oncologia Pediatrica Milano. Vincere il cancro per un bambino non e’ un gioco
CORRONO PER LORO:
Alessio Ravelli: 969 km corsa + 850 km bici (0,01€ x km) + 6200 vasche (0,01€ x vasca)
Mattia Pirotti: 1124 km

il ponte del sorriso homeIL PONTE DEL SORRISO ONLUS si propone di sostenere la realizzazione di un ospedale materno infantile, dove sorrisi, colori, spazi vivaci, attenzione, giochi, calore sono le parole chiave per accogliere mamme, neonati, bambini e adolescenti.
CORRONO PER LORO:
Noemi Ippolito (cammino): 1060 km
Daniela: 1370 km
Andrea: 1550 km

fondazione faro homeFONDAZIONE FARO ONLUS – Offre assistenza gratuita, a casa e in Hospice, agli ammalati affetti da malattie cronico-degenerative e bisognosi di cure palliative
CORRONO PER LORO:
Massimiliano Staltari: 830,56 km

unicef homeUNICEF è l’agenzia delle Nazioni Unite per la tutela dei diritti e delle condizioni di vita dei bambini e delle bambine in tutto il mondo.
CORRONO PER LORO:
Lion Muller: 1600 km corsa + 9200 vasche (0,01€ x vasca)
Sergio Belli: 502 km + 3 km nuoto (1€ x km)
Giuseppe (camminando): 310 km
Elena C: 938 km
Samuel Oldani: 345 km
Luca Moleri: 1253 km
Ema (1€ x goal calcetto): 140 goal
Il Trivela (1€ x goal calcetto): 271 goal

aism homeAISM, l’associazione Italiana Sclerosi multipla. Per un mondo libero dalla SM
CORRONO PER LORO:
Alberto Ballabio (in compagnia del suo cane Zack): 1100 km
Cristina Vitale: 712 km (31 km nuoto + 681 km di corsa)

Forma Onlus piccoloFORMA ONLUS TORINO è la Fondazione dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino. La Fondazione è nata nel 2005 dalla volontà di un gruppo di famiglie di aiutare l’Ospedale, coinvolgendo gli amici e poi gli amici degli amici, per renderlo più a misura di bambino
CORRONO PER LORO:
Paolo Fulchiero: 911 km

Save The Children homeSAVE THE CHILDREN – Adotta anche tu un bambino a distanza. Bastano 80 centesimi al giorno, il costo di un caffè. Due vite cambiano per sempre… una è la tua!
CORRONO PER LORO:
Salvatore Gross: 2270 km + 2.800 km sci di fondo + 955 skiroll
Gabriel (0,05€ x canestro): 270 canestri
Silvia Colombo: 423 km
Paola L (sui km di Matteo R): 2176 km

bambini cardiopatici nel mondo homeBAMBINI CARDIOPATICI NEL MONDO – Organizzazione non profit laica e indipendente, che opera nei Paesi in difficoltà per dare una speranza di vita ai bambini malati di cuore.
CORRONO PER LORO:
Maria Ferrari (0.01 € per ogni vasca): 14.500 vasche

emergency homeEMERGENCY l’associazione italiana nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà
CORRONO PER LORO:
Igor Donati: 498 km
Gaia Valeri (pattini in linea): 625 km
Andre Martin: 714 km
Francesco Bianchi: 248 km
Raffaella Miglio: 480,6 km
Angelo Bignoli: 254,6 km
Valentina Bojeri: 480,6 km

amib homeAMIB Onlus, assistenza ai minori in Brasile
CORRONO PER LORO:
Paolo P (0.01 € per ogni km in bici): 13.680 km

admo homeADMO – Associazioni Donatori Midollo Osseo
CORRONO PER LORO:
Andrea21K: 3021 km
Luisa Gentile (sui km di Andrea21K): 3021 km
Rosario Gentile (sui km di Andrea21K): 3021 km

caritas homeCARITAS AMBROSIANA – Organismo pastorale istituito dall’Arcivescovo al fine di promuovere la testimonianza della carità
CORRONO PER LORO:
La Pila: 744 km
Giuseppe Mancini: 201 giorni di allenamento fitness (1€ a giorno)

fondazione per la vita claudia morcelli homeFONDAZIONE PER LA VITA CLAUDIA MORCELLI
CORRONO PER LORO:
Raffaele Rudoni: 854 km

Ail homeAIL – L’associazione Italiana contro le Leucemie – Linfomi e Mieloma
CORRONO PER LORO:
Alice Clerici: 456,3 km

aisla homeAISLA ONLUS, l’associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica per la cura dei malati di SLA
CORRONO PER LORO:
Gianni Colombo: 1387 km

Sport2Build homeSPORT 2 BUILD è una, nuova, indipendente, organizzazione apolitica italiana, che lavora per migliorare e rafforzare i giovani e i bambini meno privilegiati usando lo sport come strumento di cambiamento di comportamenti e società
CORRONO PER LORO:
Giovanni Pessina: 1974 km
Fiona Hunter: 1974 km
Maria M (sui km di Giovanni Pessina): 1974 km

Associazione Bianca GaravagliaL’ASSOCIAZIONE BIANCA GARAVAGLIA ONLUS sostiene le iniziative nel campo dei tumori infantili
CORRONO PER LORO:
Noemi e Rosario Barbarotto: 450 km
Marco Clivio: 586 km
Omar Spoti: 599 km
Elia Pietro Spoti: 104 km

Insieme ad andrea si puòINSIEME AD ANDREA SI PUO’ ONLUS – L’Associazione contro le leucemie infantili nata per ricordare la prematura scomparsa Andrea. La finalità che si propone l’associazione è quella di contribuire nel ricordo di Andrea a sostenere la ricerca e gli studi volti alle cure e delle leucemie infantili presso l’ospedale S.Gerardo di Monza
CORRONO PER LORO:
Riccardo Luccherini:
Andrea Sangalli: 910 km
Roberta Tondini: 1000 km
Salvatore Fanelli: 862 km

Care4cina homeCARE4TINA è una onlus olandese che si reca ogni anno a Xi’an (Cina) per operare bambini affetti da labiopalatoschisi
CORRONO PER LORO:
Lucia S: 255 km
Fabio B: 441 km

fondazione meyer homeFONDAZIONE MEYER, l’ospedale dei bambini a Firenze. La Fondazione lavora per migliorare la qualità del soggiorno del bambino in Ospedale
CORRONO PER LORO:
Sergio Belli: 502 km + 3 km nuoto (1€ x km)

progetto rebecca 5PROGETTO REBECCA – Progetti di aiuto e sostegno per i bambini dell’Italia, dell’India e del Vco in memoria e col sorriso della piccola Beky
CORRONO PER LORO:
Stefano Giacomello:
Scuola di ballo “Time to Dance Asd”
(0,50€ x ogni ora di ballo): 125 h

Associazione 0-18 onlusASSOCIAZIONE 0-18 ONLUS. Là dove c’è un bambino che ha bisogno di aiuto o famiglie che hanno a carico e/o in affido figli minorenni, favoriamo l’inserimento nel mondo scolastico, lavorativo e sociale, senza pregiudizi di razza, religione e/o politici
CORRONO PER LORO:
Team AVIS CORRE (Giacomo Malpeli 300 km – Loris Del Vecchio 350 km): 650 km

missioni don boscoASSOCIAZIONE MISSIONI DON BOSCO VALDOCCO ONLUS è un’associazione non profit che sostiene l’opera umana e sociale che i missionari di Don Bosco portano avanti in tutto il mondo
CORRONO PER LORO:
Francesco Caldarelli e i suoi alunni: 3290 km

Una cena alla stazione per i senzatetto homeUNA CENA ALLA STAZIONE PER I POVERI DI BUSTO. E’ un gruppo di volontari che due volte a settimana portano alla stazione di Busto Arsizio (VA) un piatto caldo per i poveri della città. La raccolta fondi servirà per comprare alimenti, frutta, piatti, posate e bicchieri di carta
CORRONO PER LORO:
Ugo Raimondi (sui km di Matteo R): 2176 km

Associazione SKOASSOCIAZIONE SKO – ARIANNA AMORE ONLUS. Nata in memoria della piccola Arianna Amore, l’associazione sostiene la ricerca contro la leucemia infantile raccogliendo fondi per il finanziamento di progetti scientifici. Uniti per salvare ogni giorno un bambino in più. “Il sorriso non lo perdiamo mai, qualsiasi cosa ci accada”
CORRONO PER LORO:
Pasquale Amore: 5000 km
Daniela Mazza: 200 km
Elisa Laterza: 5000 km
Maria Pampalone: 300 km
Mariella Russo: 200 km
Giuseppe Mazza: 200 km
Anna Forlenza: 500 km
Alessandra Mazza: 600 km
Giovanni Amore: 2000 km
Susi La Porta: 300 km
Giorgia Zanon: 200 km
Mattia Zanon: 200 km
Antonio Amore: 500 km
Andrea Amore: 700 km
Partorina Caiazzo: 1000 km
Agnese Di Costanzo: 600 km
Fabio Colucci: 1000 km

Associazione centri del VCO onlus homeASSOCIAZIONE CENTRI DEL V.C.O. ONLUS – fornisce assistenza e riabilitazione specialistica a bambini e giovani con disturbi dello sviluppo neuropsicomotorio, relazionale, cognitivo e di apprendimento e ad adulti con disturbi neuropsicomotori
CORRONO PER LORO:
Michela Rogora: 746 km
Emanuele Landoni: 630 km

medici senza frontiere homeMEDICI SENZA FRONTIERE. Forniamo assistenza medica dove c’è più bisogno senza distinzioni di razza, religione o credo politico. Indipendenti. Neutrali. Imparziali.
CORRONO PER LORO:
Il Runner Salernitano: 1072 km
Antonio B: 278 km

podistica robbiese homeLA PODISTICA ROBBIESE
CORRONO PER LORO:
Michele Crocco: 40 km

quelli che con luca homeQUELLI CHE CON LUCA – Associazione benefica in memoria del piccolo Luca. I bambini hanno diritto di guarire e tornare a vivere all’aria aperta, a giocare a pallone, a gustarsi un gelato, a sentire il sapore del mare
CORRONO PER LORO:
Claudio Mulè: 1432 km

Alessia e i suoi angeli homeALESSIA E I SUOI ANGELI – In ricordo della piccola Alessia l’associazione da sostegno, con aiuti concreti, la dove esistono contesti di degrado, di malattia ed abbandono che mettono a rischio la vita dei bambini
CORRONO PER LORO:
Paola: 400 km

Fondazione Rosangela D'Ambrosio homeFONDAZIONE ROSANGELA D’AMBROSIO ONLUS – In ricordo di Rosangela e del suo sorriso la Fondazione aiuta i bambini che vivono in condizioni umane e sociali disagiate e hanno bisogno di essere aiutati per sopravvivere, curati, sostenuti nell’alimentazione, nella formazione e nella malattia
CORRONO PER LORO:
LUCI : 1390 km (corsa 289 km – camminata 190 km – trekking 149 km – bici 726 km – nuoto 36 km =1440 vasche)

Simba Onlus homeSIMBA ONLUS – dal 2007 si occupa di una malattia rara, la Malattia e/o Sindrome di Behçet
CORRONO PER LORO:
Delia Costantini: 628 km
Mirco Migani:

Charity in the world homeCHARITY IN THE WORLD – L’Associazione nasce dalla volontà di Raffaele Brattoli l’ultramaratoneta che corre per solidarietà. La Charity si propone di ideare e realizzare progetti a favore delle persone che vivono in situazioni disagiate. L’obiettivo primario è quello di raccogliere fondi per la costruzione di pozzi d’acqua potabile nel continente Africano.
CORRONO PER LORO:
Raffaele Brattoli:

Sightsavers Italia Onlus homeSIGHTSAVER ITALIA ONLUS combatte la cecità nei paesi in via di sviluppo restituendo la vista a chi l’ha perduta attraverso cure oculistiche specialistiche. Inoltre, sostiene le persone irreversibilmente cieche attraverso istruzione, formazione e supporto psicologico.
CORRONO PER LORO:
Nino Sortino:

altre iniziative homeALTRE INIZIATIVE – se volete dare una mano ad un amico o se non avete ancora deciso chi aiutare o se volete tenere per voi chi aiutare
CORRONO PER LORO:
Andrea Sala (sui km di Matteo R): 1460 km
Luca Milesi: 450 km
Run’72: 1366 km
Ivano (sui km di Matteo R): 1460 km

———————————————————————————————————————————————————————————-

Logo 2

———————————————————————————————————————————————————————————-

LE EDIZIONI PRECEDENTI
5 CENT AL KM – 2012
IO NON CORRO SOLO – 5 CENT AL KM – 2013
IO NON CORRO SOLO – 5 CENT AL KM – 2014
IO NON CORRO SOLO – 5 CENT AL KM – 2015

SITO INTERNET
IO NON CORRO SOLO

PAGINA FACEBOOK
IO NON CORRO SOLO

Ott 14
Dove correre 14 ottobre – 20 novembre 2016
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 10 14th, 2016| icon3No Comments »

Le gare in programma da oggi venerdì 14 ottobre a domenica 20 novembre 2016. Altre informazioni le trovate nella pagina deiCALENDARI GARE, nel sito dei VOLANTINI GARE e nel Blog autogestito da voi BLA BLA RUNNING

Dove 14 a

dove 14 b

Dove 14 c

Logo Volantini Gare

Read the rest of this entry »

Ott 10
Run Experience Decathlon Rescaldina 2016
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 10 10th, 2016| icon3No Comments »

A1Sabato 8 ottobre 2016 al Parco degli Aironi di Gerenzano (VA) si è corsa la 5° tappa del RUN EXPERIENCE che per l’occasione era organizzata dalla Decathlon di Rescaldina

Un centinaio i partecipanti a questa corsa non competitiva di 5,850 km su tre giri di un percorso ondulato.

Tanti gli amici presenti. Chi ha spinto forte, chi si è allenato, chi ha incominciato a correre per la prima volta, chi ha superato il suo limite massimo di km, chi l’ha fatta col passeggino dopo aver corso anche il minigiro.

Tra di loro anche gli amici Amos Bianchi e Riccardo Luccherini primo e secondo al traguardo mentre alle loro spalle si è accesa una bella battaglia per la conquista del gradino più basso del podio. Bravi tutti!

Le FOTO le trovate sulla pagina Facebook dell’evento

La prossima ed ultima tappa del circuito Run Experience sarà organizzata al Decathlon di Milano Cairoli il 19 novembre 2016

A3 I2

E5 R9

Read the rest of this entry »

Ott 9
Trail della Brughiera e lo spicchio di luna
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 10 9th, 2016| icon32 Comments »

Matteo Raimondi Trail della BrughieraVizzola Ticino (VA) – 7 ottobre 2016 – Trail della Brughiera – 15 km – Ore 20.00

Se vi diranno che lo spicchio di luna mancante è un cono d’ombra non credeteci. Io li ho visti!

Era un venerdì notte, nei boschi della Brughiera, sulle sponde del Ticino. Eravamo partiti da poco dal campo sportivo. Una mandria notturna di 400 pazzi con la pila frontale ben piantata in testa e l’aria fredda che usciva dalle bocche. Dopo un primo km di asfalto nella luce offuscata dei lampioni ci siamo tuffati nel buio del bosco, in una dimensione parallela dove il nostro unico mondo era l’anello di luce frontale 5 metri avanti a noi e, alzando la testa, uno spicchio di luna in un nero cielo stellato.

Ben presto io e Cristiano Tara ci ritroviamo da soli a seguire la lucina della bici apripista. I sentieri iniziano a rimpicciolirsi, la traiettoria ad attorcigliarsi in un susseguirsi stordente di destra sinistra tra gli alberi e la sponda del fiume. Sembriamo due pugili alle prese con gli esercizi di elasticità con la sola differenza che al posto dei pugni sono i tronchi a venirci addosso. Ma non ci colpiscono e ci divertiamo. Solo due o tre volte siamo noi a finire addosso alla bici apripista tanto sono stretti e contorti i sentieri.

Il tempo passa senza neppure sentirlo. Il freddo sulla pelle. Il rumore del fiume. Terra e sabbia sotto i piedi. Ad una curva un po’ stretta vado dritto sulla spiaggia. Cristiano mi finisce addosso. Torniamo indietro due passi per rientrare nel sentiero quando sulla sponda alcuni sassi bagnati risplendono di una luce strana catturando la nostra attenzione. “Cos’è?” mi chiede Cristiano. “Sembrano… sono… non è possibile…”

Una decina di centauri stanno attraversano il fiume. Il più grosso di loro, al centro, trasporta sulle spalle un grosso oggetto ad arco illuminato. Un pezzo di luna… Lo spicchio di luna mancante! Sono quasi arrivati all’altra sponda quando uno di loro, probabilmente un centauro di guardia, torna indietro al galoppo schizzando l’acqua tutta attorno ai suoi zoccoli neri. Risale la riva fino ad avvicinarsi a noi che storditi ce ne stiamo li impalati. Senza dire una parola avvicina il dito indice alle labbra. Il messaggio è chiaro. Silenzio.

Silenzio ripetiamo noi mentalmente. E lentamente ci rimettiamo in moto lanciando un ultimo sguardo al centauro e alla luce sull’altra sponda ormai seminascosta dal bosco. Ben presto l’oblio invaderà questo ricordo ed i piedi riprendono a sfrecciare veloci tra sentieri, strade sterrate, radici da saltare, rami da schivare. Due o tre ponti sui canali scorrono sotto i nostri piedi. Non so bene in quale parte di mondo ci troviamo ma una volta che la strada si apre un poco provo ad aumentare il ritmo ritrovandomi presto da solo a correre nella notte.

Ancora 3 km e la voce dello speaker Daccò mi accoglie all’arrivo. “Hai fatto qualche incontro strano?”, mi chiede. “…no, credo di no”, rispondo io ricordandomi del dito indice del centauro.

CLASSIFICA (15,02 km):

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 58’40”, 2° Cristiano Tara, 3° Stefano Bordanzi, 4° Luigi Pignatiello, 5° Antonio Rondinelli

DONNE: 1° Monica Moia, 2° Simona Lo Cane, 3° Raffaella Leonardi

FOTO di Arturo Barbieri

Trail della Brughiera Matteo Raimondi Trail notturno

Matteo Raimondi Podio Trail della Brughiera 2016

Read the rest of this entry »

Ott 7
RunDays Decathlon Rescaldina 2016
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 10 7th, 2016| icon3No Comments »

Rundays Decathlon Rescaldina 2016Domenica scorsa 2 ottobre 2016 al Parco degli Aironi di Gerenzano (VA) si è corsa la Rundays, una corsa non competitiva organizzata da Decathlon Rescaldina in cui ho dato una mano.

Bello ritrovarsi a correre con gli amici tra cui Gigi Fanari (che ha vinto), Paolo, Lamberto e tanti altri.

Sulla pagina Facebook dell’evento potete trovare alcune FOTO

Per chi vuole anche domani sabato 8 ottobre 2016, sempre al Parco degli Aironi di Gerenzano (VA), organizzeremo la Run Experience, una corsa non competitiva di 5,850 km su 3 giri di un percorso ondulato con partenza alle ore 16.00 (per i ritardatari ci si potrà anche iscrivere direttamente al punto di ritrovo). VOLANTINO

Gigi Fanari Matteo raimondi 14606284_1209519029070522_4905499302736564292_n

14610975_1209515915737500_518676620890480408_n 14495233_1209521195736972_4288556434433544726_n

Read the rest of this entry »

Ott 7
Winter Challenge Cross 2016
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 10 7th, 2016| icon3No Comments »

winter challenge cross 201614° edizione per il circuito di Cross del Varesotto WINTER CHALLENGE 2016

Le tappe saranno 3 con partenza alle ore 15.00 e distanza di 5 km. Classifica generale a tempo

Sabato 19 novembre 2016 – CARDANA DI BESOZZO (VA) – 1° tappa – 5 km – Ore 15.00

Sabato 26 novembre 2016 – CASTIGLIONE OLONA (VA) – 2° tappa – 5 km – Ore 15.00

Sabato 10 dicembre 2016 – CASORATE SEMPIONE (VA) – 3° tappa – 5 km – Ore 15.00

VOLANTINO e altre informazioni sul sito dell’Atletica Casorate

Read the rest of this entry »

Ott 5
Campo dei Fiori Trail 2016
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 10 5th, 2016| icon33 Comments »

Folaga fotoGavirate (VA) – sabato 1 ottobre 2016

Mi accompagneresti su?” chiede la Folaga muovendo velocemente il becco bianco. Mi giro di scatto sorpreso. “Stai… stai dicendo a me?” Perplesso smetto di fare stretching. Vicino ai miei piedi se ne sta un ammasso di piume nere sopra due grosse zampe gialle. La fronte ed il becco sono di un bianco impressionante. Il complesso è molto buffo.

Non stai per salire lassù tu?” insiste la Folaga. Le sue piume luccicano d’acqua di lago. “Si… in effetti si.” “Quindi mi accompagneresti su?” Meglio non fare troppe domande ad una Folaga appena uscita dal lago, sopratutto se questa sa anche parlare. Mi sgancio lo zainetto dalle spalle e accucciandomi faccio un po di spazio tra l’antivento e le borracce d’acqua. “Ok… salta dentro“. E di Folaga munito mi ritrovo sulla linea di partenza pronto per il 1° Eolo Campo dei Fiori Trail.

Alle 9.30 si parte. Lo chiamano giro corto anche se per me quei 19 km e 900 m di dislivello sono un giretto abbastanza lungo. Ma non mi lamento visto che un’ora prima è partito il giro lungo da 41 km.

Vola vola!” starnazza la Folaga sulle prime rampe d’asfalto che portano fuori da Gavirate. Davanti l’amico Tiozzo ha già preso il largo per avvantaggiarsi. Vorrei avvantaggiarmi un poco anch’io in vista della dura salita successiva ma preferisco salire con prudenza dal momento che non corro in salita da un bel po.

Il bosco ed i sentieri arrivano presto e la pendenza aumenta. Mi trovo in 4° posizione dietro al duo Balzaretti-Matteo raimondi Campo dei Fiori TrailMaddalena. Ne tengo un po’ la scia ma poi li vedo scappar via tra le pieghe dei sentieri. “Senti un po’ Folaga, ma non potresti volare tu che hai le ali?” Lei mi becchetta la testa facendomi gridare di dolore. “Ma sei forse ottuso?!” mi dice. “Non ho la forza di salire fin lassù e le hai viste le mie zampacce?” “Si, si ma ora smettila con quel becco!” Percorro ancora qualche centinaia di metri. “E che ci vai a fare tu lassù visto che sei un uccello da lago?” Lei stizzita mi risponde: “E tu che ci vai a fare che sei un umano da città?

Chiudo la bocca e lei il becco e continuo a salire. Le gambe però iniziano ad indurirsi. Non sono più abituate e lo sanno, come lo sa pure la mia testa. Da dietro mi riprende Speroni e poco dopo anche Zenoni. Mi prendono e mi sorpassano in spinta. Arranco pensando che una volta arrivato in cima poi il terreno sarà dalla mia parte con tutti quei km di pianura e discesa. Ma nel frattempo i muscoli bruciano e la salita è ancora lunga. Ci arriverò lassù? Penso già di desistere e tornare indietro quando la Folaga entra nei miei pensieri. “Ho bisogno di guardare da un altro punto di vista“.

Non ho capito” gli dico io. “Ho bisogno di guardare dall’alto“, continua lei. “Per questo voglio salire fin lassù. Ci ho provato da sola già una volta. In effetti ci ho provato più volte ma con queste mie ali e sopratutto con queste mie zampacce non sono riuscita a salire granché”.

Respiro forte. Forza Matteo. Anche io quando ho da sbrogliare una matassa spesso salgo in alto per guardare le cose da un altro punto di vista. Stringo meglio lo zainetto alle spalle e riprendo a salire di buona lena. “Non così forte“, mi consiglia lei. “Non sei molto allenato. Ecco, così, a piccoli passi. Lo vedi anche tu che sali meglio

Lungo la salita mi riprende anche l’amico Santambrogio che mi incita. “Ci siamo quasi, non fermarti!” “No, no“, gli rispondo io. “Ho una Folaga da portar su“. Poi nell’ultimo tratto di pineta anche Zaccheo mi riprende ed assieme percorriamo le ultime rampe fin sullo spiazzo del Forte di Orino. Dal lago al Forte. Eccoci qua. Sgancio lo zainetto e aiuto la Folaga ad uscire. lei apre le grosse ali e con due battiti va ad appollaiarsi sulla croce proprio sopra la madonnina di vetta. “Non c’è un bel panorama oggi“, gli faccio notare io guardandomi attorno. Le nuvole avvolgono tutto ed inizia anche a piovere forte. “Mi dispiace“, quasi sentendomi in colpa. “Avrei voluto che ci fosse il sole per…” “Ehi” m’interrompe lei guardando già oltre. “Parli troppo tu. Senti che bell’aria. Qui le onde vengono dal cielo. E’  già bello così“. Un poco rassicurato dalle sue parole faccio per ripartire. “Allora ciao“. “Ciao e grazie. E la prossima volta che vieni su riporta lo zainetto se puoi. Sai queste mie ali e queste mie zampacce…” Sorrido. “Tranquilla!” e stringendo forte i lacci riprendo la mia corsa.

Ho un po’ di svantaggio da recuperare ed ora è il mio terreno. Nel primo tratto in pianura sulla cresta del Forte di Orino provo a spingere un po. In breve tempo recupero il divario da Santambrogio e con lui ci tuffiamo giù per il sentiero. La terra scorre veloce sotto i piedi. Si saltano le radici, si curva a gran velocità mentre i rami degli alberi ci sfrecciano sulle braccia. Ma ben presto le gambe iniziano a non tenermi più ed i muscoli ad indurirsi di nuovo. Rallento un po’ perdendo di vista Santambrogio.

A metà discesa perdo leggermente la strada, torno indietro due passi e vedo spuntare un grande Matteo Colombo che mi raggiunge a doppia velocità. “Forza!” mi incita e assieme ci tuffiamo giù per boschi e sentieri fino a sbucare sul sentiero 10. Ci arrivo con le gambe a pezzi e nei due-tre km di pianura della mulattiera non riesco a tenere il ritmo di Colombo che pian piano si allontana andando a riprendere Santambrogio poco più avanti. Oltre il dislivello ora anche i km iniziano a farsi sentire.

Di nuovo discesa per gli ultimi km fino a tornare verso il paese, verso il lago, verso i gonfiabili colorati di Gavirate e la voce della musica e le macchine fotografiche, fino alla linea d’arrivo che avevo lasciato solo un’ora e 47 minuti prima. Tutto è come prima tranne 19 km nelle gambe ed una Folaga in meno.

CLASSIFICA FoLaGa TRAIL (19 km)

UOMINI: 1° Domenico Maddalena 1h39′, 2° Silvio Balzaretti 1h41′, 3° Luca Speroni 1h41′, 4° Marco Tiozzo, 5° Luca Zenoni, 6° Matteo Colombo, 7° Davide Santambrogio, 8° Matteo Raimondi, 9° Andrea Zaccheo, 10° Antonio Lo Cascio

DONNE: 1° Carla Corti 2h05′, 2° Martina Gioco 2h12′, 3° Federica Fappiano 2h16′, 4° Caterina Fornasa, 5° Donatella Carnelli

CLASSIFICA CAMPO DEI FIORI TRAIL (41 km)

UOMINI: 1° Clemente Belinghieri 3h34′, 2° Stefano Ruzza 3h49′, 3° Mauro Toniolo 3h56′, 4° Stefano Radaelli, 5° Giulio Rizzo

DONNE: 1° Francesca Tesolin 4h21′, 2° Yulia Baykova 4h40′, 3° Giulia Arrigoni 5h06′, 4° Barbara Frangi, 5° Gaia Colombo

CLASSIFICA COMPLETA. FOTO a breve sulla pagina FACEBOOK della manifestazione

Ott 5
Dove correre 7 ottobre – 6 novembre 2016
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 10 5th, 2016| icon3No Comments »

Le gare in programma nel mese da venerdì 7 ottobre a domenica 6 novembre 2016. Altre informazioni le trovate nella pagina deiCALENDARI GARE, nel sito dei VOLANTINI GARE e nel Blog autogestito da voi BLA BLA RUNNING

dove 7 a

dove 7 b

dove 7 c

Logo Volantini Gare

Bla Bla Running Logo testata 3

Read the rest of this entry »

Ott 5
Deejay Ten Milano 2016 – Percorso
Posted by matteoraimondi in Percorsi on 10 5th, 2016| icon3No Comments »

Domenica 9 ottobre 2016 alle ore 10.00 partirà da Piazza Duomo a Milano la Deejay Ten

Sotto il percorso della 10 km con arrivo in via Legnano

Deejay Ten Milano foto 2016

Read the rest of this entry »

Ott 4
Cardacrucca 2016 – Video Arrivi
Posted by matteoraimondi in Video on 10 4th, 2016| icon3No Comments »

Read the rest of this entry »

Ott 4
Piede d’Oro Cardana 2016 – Video
Posted by matteoraimondi in Video on 10 4th, 2016| icon3No Comments »

Read the rest of this entry »

Ott 4
Grand Prix d’Autunno Città di Novara 2016
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 10 4th, 2016| icon3No Comments »

Domenica 23 ottobre 2016 partirà il GRAND PRIX D’AUTUNNO CITTA’ DI NOVARA

Cinque tappe da 10 km e 3 km con partenza 9.30. Sotto il volantino

Grand Prix d'Autunno città di novara 2016

Read the rest of this entry »

Ott 2
Gerenzano (VA) – Run Experience Decathlon
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 10 2nd, 2016| icon3No Comments »

Decathlon Rescaldina experienceSabato 8 ottobre 2016 al Parco degli Aironi di GERENZANO (VA) Decathlon Rescaldina organizza la RUN EXPERIENCE 2016, una corsa non competitiva di 5,850 km (tre giri del percorso)

RITROVO: Parco degli Aironi (Gerenzano, Via Inglesina) alle ore 15.00

PARTENZA: alle ore 16.00
Partenza minigiro (400m) alle ore 15.50

ISCRIZIONI: 5 € presso il punto vendita DECATHLON RESCALDINA a partire da lunedì 26 settembre 2016 (info 0331 578895)

PACCO GARA: buono del valore di 5 euro spendibile presso i negozi di Rescaldina, Saronno, Gallarate, Castelletto, Bollate e Cairoti. Pettorale. Barrette, gel, acqua. Ai primi 30 iscritti Maglia Termica Kiprun Kalenji

Run Experience 2016 Decathlon