Crea sito
 
Giu 30
News notizie Corsa in Montagna
Posted by matteoraimondi in News Running on 06 30th, 2013| icon3No Comments »

Giu 29
E…state Correndo Rescaldina – Il Video
Posted by matteoraimondi in Video on 06 29th, 2013| icon3No Comments »

Giu 26
Dove correre dal 26 al 30 giugno 2013
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 06 26th, 2013| icon3No Comments »

Calendario 26-30 giugno 2013

Tutte le altre informazioni le trovate nella pagina dei CALENDARI GARE e nel blog dei VOLANTINI GARE

Giu 25
12x1h Busto -1° PumaSport e Corri Tommaso
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 25th, 2013| icon3No Comments »

premiazioni maschiliSabato 22 giugno 2013 – La pista di Busto Arsizio (VA) è stata teatro della staffetta 12x1h organizzata dall’Atletica San Marco. Dodici ore di spettacolo a cielo aperto con i podisti come attori impegnati ad  inanellare giri su giri. Tra di loro c’ero anche io che correvo per la squadra PUMA Sport messa in piedi da Francesca Crocetti.

Alle 10 del mattino il via con i primi staffettisti delle 18 squadre a darsi battaglia. Per il Puma corre Mauro Manzetti che percorrerà 14 km. Siamo già nelle primissime posizioni! Alessandra Dal Maso è invece la staffettista della Corri Tommaso, squadra tutta al femminile capitanata sempre dalla Fra, creata per aiutare il piccolo Tommaso affetto dalla sindrome di Duchenne, una forma di distrofia muscolare generalizzata dell’infanzia. Per Tommaso è stata inoltre lanciata una sfida di beneficenza a tutti gli atleti presenti per raccogliere fondi in base ai km che percorrevano nella loro frazione. 50 centesimi per ogni km corso. Sfida vinta alla grande grazie alla generosità di tutti: 1374€ raccolti!!

E di km ne ha percorsi tanti il nostro secondo staffettista, il novarese Alessandro Brustia che con la sua frazione di 16,8 km ci haPuma Sport portato in testa alla classifica. Il sole già scotta sulle corsie della pista ma non è stato sufficiente a fermare Lara Galasso della Corri Tommaso. Ed il cronometro continuava a correre nella 3° e 4° ora dove si sono susseguiti Emanuele Di Muro (14,8 km) e Ronnie Fochi (16 km) per la Puma Sport e Gloria Giudici ed Elena Manzato per la Corri Tommaso consolidando la posizione di testa sia maschile che femminile.

E’ stato poi il turno di Claudio Di Trani (14,8 km) e Simona Milani, Luca Volontieri (12,8 km) e Katia Fornasa, Oliviero Spedo (14 km) e Raffaella Preatoni.

Io arrivo in pista mentre sta correndo Antonio Spanò (13,2 km) e Giusy Verga. Mi scaldo ed è il mio turno. Antonio mi da il cinque e via a girare sulla pista bagnata dal sole in compagnia degli altri staffettisti tra cui Tarcisa Colombo, Fabio Frontini, Valerio Lunghi e Gianni Colombo. E da fuori pista il tifo della Fra, di Lorenzo, Fabio e tutti gli altri. Dopo un’ora di gara ho percorso 16,8 km e do il cambio ad Alessandro Magno. Per lui 15,6 km. Nella stessa frazione anche Agnese Padovan e l’amico Lorenzo Selmo.

Corri Tommaso squadraPenultima ora con Ferdinando Mignani che con una strepitosa frazione in 16,8 km ci riporta in testa alla classifica. Francesca Crocetti per un’ora smette i panni di organizzatrice della Puma Sport e della Corri Tommaso per vestire quelli di atleta percorrendo la sua frazione in 12,8 km, nonostante la stanchezza dell’intera giornata ed i preparativi dei giorni precedenti. Nella stessa ora grande anche Emanuele Angotzi al rientro alle gare.

Ed è l’ultima ora con Matteo Malatrasi che macina 16 km consolidando la vittoria del PUMA Sport con un vantaggio di quasi 3 km sulla Pro Patria Arc e 5 sulla San Marco che ha avuto come ultimo frazionista l’amico Marco Brambilla che sigla la migliore prestazione di giornata con 17,6 km. E anche Emanuela Fossa porta la Corri Tommaso a vincere la classifica femminile.

1° Trofeo Corri Tommaso vinto dallo Studio Fisio Kinesi di Marta Lualdi e Marco Maschietto impegnati a massaggiare gli atleti nel dopogara raccogliendo offerte libere in favore di questa causa.

CLASSIFICA:

MISTA: 1° PUMA Sport 181,6 km, 2° Pro Patria Arc 178,8 km, 3° San Marco A 176 km, 4° Bradipo Zoppo 168 km, 5° Run & Travel 161,6 km

FEMMINILE: 1° Corri Tommaso 154 km, 2° Pro Patria Galline in Fuga 138 km

CLASSIFICA COMPLETA. Articolo di Francesca KikkajoAtletica San Marco e Daniela DonadonFoto di Kikkajo e Arturo Barbieri

Foto: premiazioni, squadra Puma Sport, squadra Corri Tommaso

Giu 24
1° Trofeo Corri Tommaso – 1374 grazie!
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 06 24th, 2013| icon33 Comments »

F5Sabato 22 giugnio 2013 – Busto Arsizio (VA). Vi avevamo lanciato una sfida. Donare 50 centesimi per ogni km che avreste percorso durante la vostra frazione nella 12x1h in pista diBusto Arsizio. Donarli in favore del piccolo TOMMASO di soli 3 anni affetto dalla sindrome muscolare di Duchenne, donarli per le sue cure, donarli per non lasciarlo solo. Questa era la sfida, una sfida tra gambe e cuore, e voi l’avete accettata senza esitazioni!

In una sola giornata di sport sono stati raccolti 1.374€ già consegnati durante la premiazione nelle mani di Sonia e Roberto, i genitori di Tommaso.

Il 1° Trofeo Corri Tommaso, che spettava a chi avrebbe donato di più, è stato vinto dallo Studio Fisio Kinesi di Marta Lualdi e Marco Maschietto impegnati a massaggiare gli atleti nel dopogara raccogliendo offerte libere in favore di questa causa.

Grazie alle 18 squadre iscritte alla 12x1h per aver accolto e propagandato con entusiasmo la sfida.Corri Tommaso Volantino

Grazie a te atleta che hai voluto “accompagnare” per un’ora del tuo tempo il piccolo Tommaso tra le corsie di questa pista dando un valore diverso e più alto alla tua fatica.

Grazie all’Atletica San Marco e ad Enrico Traietta per aver donato l’iscrizione alla squadra femminile Corri Tommaso capitanata da Francesca Crocetti, ideatrice dell’iniziativa

Grazie a Sport Ever per aver donato le canottiere della Corri Tommaso

Grazie a Cinque Anelli 2000 di Gallarate per aver donato la coppa del 1° Trofeo Corri Tommaso

Grazie ad AlteraCinema e Marco Maginzali per i Gazebo

Tommaso e la sua Famiglia vi ringraziano uno ad uno e vi aspettano per la prossima sfida tra gambe e cuore

SITO e pagina FACEBOOK della Corri Tommaso

Giu 23
San Giorgio su Legnano – Video CorsAmica
Posted by matteoraimondi in Video on 06 23rd, 2013| icon3No Comments »

Giu 22
S. Giorgio – La 2° di E…state Correndo
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 22nd, 2013| icon32 Comments »

Premiazioni21 giugno 2013- San Giorgio su Legnano (MI). 2° Tappa del circuito E…state Correndo a favore di SMArathon (gli organizzatori del circuito devolveranno 5 centesimi per ogni km che ogni partecipante percorrerà nelle 5 tappe – Io Non Corro Solo)

L’andatura era blanda, piacevole a ben vedere, col gruppo che ci cullava per le vie di San Giorgio. Luca, Andrea, Valerio, Stefano ed io non avevamo molta voglia di uscirne e così per i primi 2 km ce ne siamo stati tranquilli e ben coperti a gustarci la compagnia del plotone di amici.

Ci siamo fatti coccolare per un bel tratto ma poi io e Luca non siamo più riusciti a trattenerci e così poco dopo il 2° km siamo usciti dal gruppo. E siamo usciti contemporaneamente, uno di fianco all’altro, aumentando il ritmo sempre di più fino a trovarci da soli a girare forte.

I polmoni erano tornati a lavorare a pieno regime mentre le gambe inseguivano la macchina apripista che lampeggiava ritmicamentearrivo raimondi nella sera. Il sole da primo giorno d’estate era basso negli occhi.

Assieme percorriamo il 3° e 4° km ma poi Luca cede un po’ lasciandomi arrivare da solo nella pista e sotto lo striscione d’arrivo.

CLASSIFICA 2° tappa (5,7 km):

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 18’47”, 2° Luca Filipas (Daini Carate Br) 18’57”, 3° Andrea Moscato (Road Runners C.Mi) 19’00”, 4° Valerio Garbarino (Road Runners C.Mi) 19’11”, 5° Stefano Castagna (Amici dello Sport) 19’21”

DONNE: 1° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo Lariano) 20’58”, 2° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 21’15”, 3° Simona Morelli (Us. Sangiorgese) 21’27”, 4° Francesca Barone (Atl. Casorate) 21’56”, 5° Simona Giuliani (Azzurra Garbagnate) 22’06”

CLASSIFICA GENERALE:

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Atl. Palzola), 2° Luca Filipas (Daini Carate Br), 3° Andrea Moscato (Road Runners C.Mi)

DONNE: 1° Barbara Benatti (Atl. Casorate), 2° Simona Morelli (Us Sangiorgese), 3° Lorena Lago (Road Runners C.Mi)

CLASSIFICA DI TAPPACLASSIFICA GENERALE.

Foto di AndòCorriAlberto Raimondi e AsseSempione. Articoli di Legnano newsAsseSepione e Andrea Maltagliati

Giu 21
Dove correre il 21-22-23 giugno 2013
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 06 21st, 2013| icon3No Comments »

gare 21-22-23 giugno 2013

Cliccate sul calendario. Altre informazioni le trovate nel blog dei VOLANTINI GARE e nella pagina dei CALENDARI GARE.

Giu 21
Miglio a Casorate Sempione
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 21st, 2013| icon3No Comments »

Matteo Raimondi 1600Mercoledì sera 19 giugno 2013 appuntamento in pista a Casorate Sempione (VA) per il tradizionale miglio – 1609,34 m. Ossia poco più di 4 giri di pista. 

Le batterie sono 4. Io corro l’ultima con partenza intorno alle 20.

Partiamo subito forte. Il passaggio ai primi 400m è abbastanza veloce in 1’06”. L’amico Umberto Porrini mi da una mano fino ai 600m e poi continuo da solo finendo il mio miglio in 4’40”. Poco dietro Diego Giacomini (4’53”), Biagio Cantisani (4’57”) e Marco Maginzali (5’02”). Via via tutti gli altri

CLASSIFICA. Articolo di Antonio Puricelli. FOTO di Davide Morello

Giu 17
Corri Tommaso alla 12x1h di Busto
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 06 17th, 2013| icon31 Comment »

Corri Tommaso VolantinoNon girare a vuoto! Dai un senso ad ogni km che percorrerai nella tua frazione in pista. E sabato alla 12×1 Ora di Busto Arsizio (VA) puoi farlo! Puoi correre non solo per te stesso. Puoi correre per TOMMASO. Perchè Tommaso ha bisogno che qualcuno corra per lui. E sarà a bordo pista a vederti correre. Porta con te tante monetine da 50 centesimi quanti saranno i km che percorrerai nella tua frazione e anche Tommaso potrà continuare a correre.

Tommaso è un bambino di 3 anni, di Samarate (VA), affetto dalla sindrome di Duchenne, una forma di distrofia muscolare generalizzata dell’infanzia. Non ci sono cure definitive per questa malattia ma solo terapie per rallentarne la degenerazione. Una di queste è il trattamento tramite cellule staminali. In Italia questa cura è concessa solo ad un numero limitato di bambini. Tommaso non rientra tra questi. Ma noi non vogliamo lasciarlo solo ed in occasione della 12x1h di sabato 22 giugno 2013 a Busto Arsizio è nato il 1° TROFEO CORRI TOMMASO.

Di cosa si tratta? Di una sfida tra gambe e cuore promossa da Francesca Kikkajo Crocetti e da me. Una sfida che sarai libero di accettare o no. Scegli di correre per Tommaso, correre per raccogliere fondi per le sue cure, donando 50 centesimi per ogni km che percorrerai nella tua frazione. Oppure sfida i tuoi amici e parenti a donare in base ai tuoi km. E Tommaso potrà correre anche lui al tuo fianco.

Ad ogni squadra verrà consegnata una busta dove poter raccogliere le donazioni. La squadra che donerà di più si aggiudicherà il 1° TROFEO CORRI TOMMASO.

Visita il SITO della CORRI TOMMASO e la pagina FACEBOOK

Ecco l’INTERVISTA ai genitori di Tommaso

Giu 16
E…state Correndo – 1° tappa a Castano
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 16th, 2013| icon31 Comment »

Arrivo Castano PrimoVenerdì 14 giugno 2013 – A Castano Primo (MI) parte la 2° edizione del giro a tappe E…state Correndo 2013 in favore di Smarathon con il sorriso della piccola Rebecca a riempire la piazza. 

Alle 20.30 lo sparo. Parte la prima tappa. Il plotone si allunga alle spalle del triatleta Marco Garavaglia che spinge forte nelle battute iniziale. Il caldo si aggrappa alle gambe ma bastano poche centinaia di metri per farlo scivolare via e respirare di nuovo agonismo. Uno sguardo d’intesa con le mie peppe e si cambia passo. Risalgo il gruppo e mi metto in testa a fare il mio ritmo, quello che ormai mi è rimasto nelle gambe dal Giro del Varesotto. Gli amici Stefano Castagna e Luca Filipas mi fanno compagnia per un poco per poi lasciarmi andare in solitaria per i destra-sinistra di Castano e lungo l’andata-ritorno del canale.

La strada scorre sotto i piedi, le peppe sbuffano nella sera, l’arrivo si avvicina. Primo in 15’48” sui 5 km del percorso.

Premiazioni

Inoltre ricordo che anche quest’anno il circuito aderirà all’iniziativa IO NON CORRO SOLO donando in beneficenza a SMArathon 0,05€ per ogni km che ogni partecipante percorrerà nelle 5 tappe. Il sogno è quello di realizzare un centro di fisioterapia per bambini colpiti dalla SMA. E per realizzarlo c’è bisogno anche della vostra presenza. Più sarete e più il sogno si realizzerà!! Quindi ci si vede venerdì 21 giugno alla 2° tappa di San Giorgio (MI)

CLASSIFICA 1° Tappa (5 km):

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 15’48”, 2° Luca Filipas (Daini Carate Br) 16’26”, 3° Andrea Moscato (Road Runners C.Mi) 16’29”, 4° Valerio Garbarino (Road Runners C.Mi) 16’35”, 5° Luca Torelli (Ondaverde) 16’37”

DONNE: 1° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 18’30”, 2° Simona Morelli (Us Sangiorgese) 18’44”, 3° Lisa Migliorini (Runner Team 99) 19’06”, 4° Lorena Lago (Road Runners C.Mi) 19’22”, 5° Simona Giuliani (Azzurra Garbagnate) 19’26”

CLASSIFICA GENERALE:

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 1 pt, 2° Luca Filipas (Daini Carate Br) 2 pt, 3° Andrea Moscato (Road Runners C.Mi) 3pt

DONNE: 1° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 1pt, 2° Simona Morelli (Us Sangiorgese) 2pt, 3° Lorena Lago (Road Runners C.Mi) 3pt

CLASSIFICA DI TAPPACLASSIFICA GENERALECLASSIFICA CATEGORIAFOTO di AndòCorri. VIDEO di CorsAmica. Altro sul SITO di E…state Correndo. Articoli di Il Giornale.it e Giuseppe Pignatiello

Giu 16
E…state Correndo a Castano Primo – Video
Posted by matteoraimondi in Video on 06 16th, 2013| icon3No Comments »

Giu 14
Casorate – L’ultima del Giro Varesotto 2013
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 14th, 2013| icon32 Comments »

110613casorate_s_foto_arturo_barbieri_410_20130612_148162508111 giugno 2013 – Casorate Sempione (VA) – Ho fatto un giretto cara maestra. Non ho portato molti bagagli. A dire il vero avevo solo un paio di calzoncini ed una canotta. Si viaggia meglio ad esser leggeri, sa!

Beh no, avevo anche un pettorale e quattro spille. Ma non mi appesantivano mica. Una spilla era anche leggermente piegata e a volte saltava via ma mi ci ero affezionato e quando ci si affeziona a qualcosa è bello sentirselo vicino. Ma dicevo del giretto. Beh, un bel giorno son partito, ho viaggiato e alla fine son tornato. Perchè si torna sempre dai giretti, almeno così mi è parso di aver sentito una volta… ma, cara maestra, non ho molta memoria e quindi non faccia troppo affidamento su quello che le dico.

Tornare sempre non vuol dire però esser gli stessi di quando si è partiti. Ogni fermata è una ventata che ti rimane addosso e nel mio giretto di fermante ce ne son state molte. Ben sei a contar bene.

Nell’ultima ho provato anche a fare il colpaccio ma viaggiare stanca e lei cara maestra, che di anni ne ha tanti più di me, lo sa bene sopratutto se le fermate son molte. Ed io ero stanco alla fine del mio giretto. Stanco ma non triste. Perchè la tristezza la si lascia a chi non ha il coraggio di viaggiare.

E seppure odoro ancora delle mie fermate già sento nostalgia di nuove ventate. Quasi quasi, cara maestra, le consegno il mio temino, apro110613casorate_s_foto_arturo_barbieri_27_20130612_1880822868 la porta e… ma si, guarda che bel sole che c’è fuori. Un altro giretto ci sta proprio bene. Controllo che ci siano tutte e quattro le spilla e via…

CLASSIFICA 6° tappa (5,4 km):

UOMINI. 1° Lhoussaine Oukhrid (Pro Patria Arc Bu) 17’06”, 2° Marco Brambilla (Atl. San Marco) 17’15”, 3° Mirko Zanovello (Circuito Running) 17’20”, 4° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 17’35”, 5° Umberto Porrini (Atl. Casorate) 17’44”

DONNE: 1° Sara Dossena (Atl. Vigevano) 19’02”, 2° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 19’08”, 3° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo Lariano) 20’12”, 4° Marta Lualdi (Pro Patria Arc Bu) 20’18”, 5° Sabina Ambrosetti (Atletica 3V) 20’31”

CLASSIFICA GENERALE FINALE:

UOMINI: 1° Marco Brambilla (Atl. San Marco) 1h38’34”, 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) a 47″, 3° Umberto Porrini (Atl. Casorate) 2’30”, 4° Ronnie Fochi (Atl. Casorate) 2’33”, 5° Manuel Molteni (Gs Villa Guardia) 3’51”

DONNE: 1° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 1h48’55”, 2° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo La) a 4’43”, 3° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 7’58”, 4° Sabina Ambrosetti (Atletica 3V) 8’36”, 5° Paola Gobbo (CardAtletica) 10’18”

CLASSIFICA DI TAPPACLASSIFICA GENERALECLASSIFICA CATEGORIA

Poi FOTO di Arturo Barbieri e AndòCorri. Articoli di Atletica CasorateFrancesca CrocettiOmar SpotiPodisti.netCardAtletica. Intervista ad Antonio PuricelliVideo di CorsAmica

Giu 14
Giro Varesotto – Intervista e Video
Posted by matteoraimondi in Interviste on 06 14th, 2013| icon3No Comments »

GIRO VARESOTTO 2013Con la 6° tappa di Casorate Sempione (VA) termina il Giro del Varesotto 2013. Ma come è nato questo appuntamento fisso giunto ormai alla sua 15° edizione? Ecco l’intervista ad Antonio Puricelli realizzata da Francesca Crocetti e pubblicata su Tegami Group

Quando è nato il giro e perché? 
Ricordo come se fosse ieri, era un venerdi’ sera di fine aprile del ’99 , io, Massimo, Giorgio, Gianni, avevamo appena gareggiato la serale della Gamba d’oro a San Giovanni di Oleggio.
Finita la gara decidiamo di fermarci a mangiare una pizza prima di rientrare a casa.
E tra una chiacchiera e l’altra, l’amico Giorgio esordi’ dicendo: Ragazzi, ma è possibile che per correre una serale, noi “Varesotti” dobbiamo spostarci sino qui?
La lampadina si accese magicamente nella mia testa : SERALE, GARA, CIRCUITO, TAPPE…
CONTINUA A LEGGERE…>>>

 

Inoltre ecco il video dell’ultima tappa realizzato dall’amico Mario Busnelli di CorsAmica:

Giu 11
E…state Correndo per Smarathon
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 06 11th, 2013| icon3No Comments »

Estate Correndo 2013Venerdì a Castano Primo (MI) partirà la 2° edizione del circuito di serali E…STATE CORRENDO 2013 (info). Cinque tappe inserite nel calendario Regionale Fidal. Eccole:

Venerdì 14 giugno 2013 – CASTANO PRIMO (MI) – 1° tappa – Castano di Notte
Venerdì 21 giugno 2013 – S. GIORGIO SU LEGNANO (MI) – 2° tappa – Tri Pass e ‘na Curseta
Giovedì 27 giugno 2013 – RESCALDINA (MI) – La Notte della 3 Esse
Venerdì 5 luglio 2013 – OSSONA (MI) – Ciar o Scur a Ossona sa Cur
Venerdì 12 luglio 2013 – MAGNAGO (MI) – 6° Jackpot Run

Anche quest’anno il circuito aderirà all’iniziativa IO NON CORRO SOLO – 5 CENT AL KM (Sito) donando in beneficenza a SMArathon 0,05€ per ogni km che ogni partecipante percorrerà nelle 5 tappe. Il sogno è quello di realizzare un centro di fisioterapia per bambini colpiti dalla SMA. E per realizzarlo c’è bisogno anche della vostra presenza. Più sarete e più il sogno si realizzerà!!

SMArathon è nata dalla forza di Elena e Luca, genitori della piccola Rebecca, inLogo Io Non Corro Solo favore dei bambini colpiti da SMA (Atrofia Muscolare Spinale). La missione di SMArathon non è solo quella di raccogliere fondi per la ricerca ma anche quella di essere un riferimento per tutti coloro che hanno provato e purtroppo proveranno in futuro il senso di smarrimento, il dolore e la rabbia che sopraggiunge quando succedono queste cose. Inoltre si impegna a diffondere il messaggio che lo sport è in grado di superare le barriere della disabilità e di abbattere quelle culturali ancora molto presenti nella nostra società.

Per scoprire come opera e come aiutare vi rimando al sito di SMArathon

Giu 11
Varesotto a Quinzano e Italiani di Montagna
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 11th, 2013| icon31 Comment »

Raimondi Matteo atletica palzolaDue gare ravvicinate, venerdì 5° tappa del Giro del Varesotto a Quinzano (VA) e domenica Campionati Italiani Assoluti di Corsa in Montagna in terra ligure a Dolcedo (IM)

Venerdì 7 giugno 2013QUINZANO DI S. PIETRO (VA). Sono strane le regole della corsa. Una di queste dice che più sei imballato e cotto nel pregara e più andrai forte in gara. E siccome durante il riscaldamento in compagnia della Fra ero imballato sapevo che da lì a breve sarei andato bene. Ma nei primi 2 km di gara non sembrava affatto così. Lungo la salita avevo perso terreno dal terzetto di testa composto dagli amici Brambilla, Brassini e Fochi. Facevo fatica a respirare. Salivo attardato in compagnia di Porrini e Franchi. Ma le regole son regole e a volte capita che bisogna anche rispettarle. Quindi lascio da parte la stanchezza e dopo aver scollinato vado a riprendere i fuggitivi non perchè ero in grado di farlo ma perchè volevo farlo.

E riconquistata la vetta della gara riprovo la tattica di Gallarate: testa bassa e pedalare. Spingo nel tratto in pianura e nel successivo tratto in salita. Fochi e poi Brassini lentamente si staccano ed è di nuovo testa a testa tra me ed il Bramba. Nelle salitelle l’amico di tante battaglie cerca di staccarmi ma resisto. Nei tratti in discesa sono io che provo a fuggire ma è lui che resiste. Ci troviamo di nuovo a correre a tutta.

E mentre il corpo è indaffarato nel suo chiassoso sforzo la testa silenziosamente passeggia in bilico su quella cresta così sottile. Da una parte il070613quinzano_foto_arturo_barbieri_615_20130608_1411531814 precipizio con l’eco che dal profondo grida “basta soffrirecedi, non ce la fai più“, dall’altra la vallata con i venti che incitano “non mollare, un altro passo, solo un altro passo“. Ed è così sottile quella cresta che a volte sembra scomparire sotto i piedi.

Si ritorna verso l’arrivo. Marco prova ad anticiparmi. Guadagna i soliti metri… ma oggi no. Oggi ascolto i venti della vallata e non le grida del precipizio. Lo riprendo e sono io che ci provo entrando nel tratto sterrato con 10 metri di vantaggio. Dieci metri che più mi avvicino all’arrivo e più acquistano valore. Spingo fino all’ultimo centimetro e sfogo la contentezza di aver battuto per la prima volta il grande Brambilla! Super Bramba!! Alla prossima sfida.

Poi mi giro e mi gusto l’arrivo di Brassini e la volatona tra Umbe e Ronnie sempre sul limite dei centesimi di secondo. E poi tornando a ritroso a recuperare la Fra assisto alle altre innumerevoli sfide e volate che arricchiscono di leale agonismo il nostro sport.

CLASSIFICA 5° TAPPA (5,06 km)

UOMINI: 1° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 16’20”, 2° Marco Brambilla (Atl. San Marco) 16’22”, 3° Maurizio Brassini (Atl. Casorate) 16’43”, 4° Umberto Porrini (Atl. Casorate) 16’49”, 5° Ronnie Fochi (Atl. Casorate) 16’49”, 6° Manuel Molteni (Gs Villa Guardia) 16’59”, 7° Ferdinando Mignani (Cus dei Laghi) 17’12”, 8° Virgilio Franchi (Atl. Casorate) 17’20”, 9° Flavio Fabbian (Ag Comense) 17’25”, 10° Giuseppe Bollini (Atl. Casorate) 17’27”

DONNE: 1° Monica Cibin (Atl. saluzzo) 17’57”, 2° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 18’06”, 3° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo La) 18’49”, 4° Elena Begnis (Atl. Triangolo La) 19’06”, 5° Sabina Ambrosetti (Atletica 3V) 19’21”

CLASSIFICA GENERALE dopo 5 tappe

UOMINI: 1° Marco Brambilla (Atl. San Marco) 1h21’20”, 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) a 28″, 3° Ronnie Fochi (Atl. Casorate) 1’59”, 4° Umberto Porrini (Atl. Casorate) 2’00”, 5° Manuel Molteni (Gs Villa Guardia) 2’49”

DONNE: 1° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 1h29’49”, 2° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo La) a 3’39”, 3° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 6’22”, 4° Sabina Ambrosetti (Atletica 3V) 7’14”, 5° Paola Gobbo (CardAtletica) 8’15”

CLASSIFICA di tappa, CLASSIFICA GENERALECLASSIFICA CATEGORIA. FOTO di Arturo Barbieri e AndòCorri. ARTICOLI di Atletica CasorateFra CrocettiBeppe BolliniOmar SpotiCardAtleticaPodisti.net. VIDEO di CorsAmica

Domenica 9 giugno 2013DOLCEDO (IM). Salita Dolcedo-Monte Faudo. 1° prova del campionato Italiano assoluti di Corsa in Montagna sia individuale che a squadre.

La mattina ci svegliamo presto ed in compagnia del compagno di squadra Francesco Bianco, che mi ha ospitato la notte a Noli Ligure, ci rechiamo a Dolcedo giusto in tempo per ritirare i pettorali, salutare il terzo componente della squadra Max Di Gioia, buttare lo zainetto col cambio sul camion che arriverà in cima al Faudo e far riscaldamento.

Alle 9.15 si parte. Ci aspettano 9,8 km con 1100m di dislivello in salita. Tutti i più forti specialisti italiani di corsa in montagna sono presenti. Ed i miei due compagni di squadra torinesi sono carichi per ben figurare con Max Di Gioia dato in ottima forma tanto da correre in allenamento forte quanto i nazionali. E la gara è anche selezione per comporre la squadra in vista degli europei imminenti.

La mia voglia di correre è però molto bassa. Mi metto nelle retrovie e nel giro di lancio di 1,5 km per le suggestive viette del paesello mi gusto le bellezze dell’entroterra ligure provando a non pensare a nulla. Ma poi s’inizia a salire ed è ora di faticare perchè non gareggio solo per me ma anche per la squadra. Nelle prime rampe corribili recupero un po’ di posizioni risalendo il gruppo. Poi la strada s’impenna letteralmente lungo le stradine cementate a lisca di pesce. Qui ci vuole potenza nelle gambe e io non ne ho ma non perdo molto. Mi gestisco e quando la salita ritorna ad essere un po’ più sopportabile inizio la rimonta riuscendo a trovare in fretta il ritmo giusto.

Per sentierini, mulattiere e attraversamenti della strada riesco a recuperare posizioni fino a riportarmi intorno al 32°-35° posto. Passiamo al 7° km e penso che mi manca da soffrire ancora un bel po’ di minuti. Meglio pensare in termini di km. Ne mancano solo 3, anzi 2,5 dal momento che avevo intravisto di sfuggita l’altimetria della gara ed in cima c’era un minuscolo pianoro… Trovo un gruppetto che sale a buon ritmo. Spero di riuscire a stare con loro e farei un garone.

Ma arriva l’8° km ed il sentiero s’impenna ancora lungo una cresta. Nei primi metri spingo di potenza per non perdere il treno ma le gambe iniziano a non rispondere più. Forse ho preteso troppo sapendo di non essere ancora allenato per queste gare. Ed i compagni con cui correvo li vedo allontanarsi. Se solo avessi un po’ di potenza in più… Da dietro mi raggiungono e sorpassano altri atleti e impotente li vedo allontanarsi. Sono tutti li davanti, quasi li si può toccare, allineati lungo il sentiero che porta in cima, ma non posso riprenderli. Mi sale un po’ di rabbia…

Negli ultimi 2 km perdo 20-25 posizioni e arrivo in vetta allo scoccare dell’ora in 58° posizione. Va bene lo stesso. E’ pur sempre un campionato italiano!

Anche i miei due compagni di squadra vanno bene ma non come le aspettative. Massimiliano Di Gioia arriva 19° mentre Francesco Bianco 23° anche lui cedendo negli ultimi 2 km di gara diverse posizioni. Nonostante siano 4 gli atleti a portare punti per la classifica, noi con solo 3 componenti riusciamo ugualmente a piazzarci come 10° squadra assoluta in italia appena dietro la Forestale di De Gasperi!!! Piazzamento dedicato al presidente della Palzola Fabrizio Casagrande per una pronta guarigione!

CLASSIFICA

UOMINI: 1° Bernard Dematteis (Valle Varaita), 2° Alex Baldaccini (Gs Orobie), 3° Xavier Chevrir (Atl. Valli Bergamasche), 4° Martin Dematteis (Valle Varaita), 5° Gabriele Abate (Orecchiella Garfagna), 6° Tommaso Vaccina (Cambiaso Risso), 7° Marco De Gasperi (Forestale). Poi 19° Max Di Gioia (Atl. Palzola), 23° Francesco Bianco (Atl. Palzola), 27° Rolando Piana (Genzianella), 52° Mattia Scrimaglia (Genzianella), 56° Mauro Uccelli (Genzianella), 58° Matteo Raimondi (Atl. Palzola), 65° Alberto Gramegna (Asd Caddese)

SQUADRE: 1° Atl. Valli Bergamasche, 2° Cambiaso Risso Genova, 3° Gs Orecchiella Garfagna Lucca, 9° Forestale, 10° Atletica Palzola

CLASSIFICHE. Articoli di Running PassionCorsa in MontagnaSport di MontagnaLiveRunPodisti.net

Giu 10
5° Tappa Giro Varesotto Quinzano – Video
Posted by matteoraimondi in Video on 06 10th, 2013| icon3No Comments »

Giu 6
4° del Giro Varesotto a Somma L. – Video
Posted by matteoraimondi in Video on 06 6th, 2013| icon3No Comments »

Giu 6
Somma L. – 4° tappa Giro del Varesotto
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 6th, 2013| icon3No Comments »

040613somma-lombardo_foto_arturo_barbieri_9_20130605_14219374984 giugno 2013 – L’estate arriva con le sue zanzare che dopo aver oziato per troppo tempo ora se la godono divorando braccia, gambe e chiappe dei poveri corridori del Giro del Varesotto che si preparano per la loro 4° tappa, quella di Somma Lombardo (VA), quella dal percorso bello tosto, quella che vede sempre Oukhrid a farci compagnia, quella con la Madonna affacciata dal balcone del suo santuario che si gusta dal fondo del vialone la partenza dei suoi mille partecipanti.

La sera è calda. Faccio riscaldamento con la Fra che saggiamente decide di non tirare la gara a causa dell’ernia che la tormenta dal giorno prima e dai rimasugli della tonsillite passata. Due allunghi e poi tutti ai nastri di partenza. Alle 20.30 si aprono le danze.

Ma oggi non c’è molta voglia di danzare. Dopo la sparata della 3° tappa di Gallarate oggi si ritorna su ritmi più tranquilli. Solo le zanzare sembrano euforiche nel loro rincorrerci. Il plotone guidato da Ferdinando Mignani prosegue compatto per i primi 2 km. Ogni tanto qualcuno mette fuori il muso ma annusata l’aria ritorna coperto nel gruppo.

Verso il 3° km, lungo la salitella sterrata, la maglia rosa Marco Brambilla decide che è il momento di attaccare. Io ed Oukhrid lo seguiamo a ruota anche se perdo i miei classici 30m dai due. Ma nel tratto pianeggiante successivo riesco a ritornare sui due di testa e si forma un terzetto. Al 4° km, quando la strada si tuffa nella gincana di case e viottoli, siamo ancora appaiati. Ma come il fiume che aumenta il suo ribollire all’arrivare della cascata così è per noi tre che vediamo avvicinarsi l’arrivo. Le pulsazioni aumentano col ritmo. Le curve sempre più veloci schizzano via lasciandosi alle spalle il grido di chi è li a tifare. La volata parte veloce con Oukhrid a guidare la locomotiva. Ma la mia carrozza deve essersi inceppata un poco perchè si lascia staccare e si deve accontentare anche oggi di arrivare ad una manciata di secondi dalla testa, proprio quando la stazione con i suoi passeggeri ad attendere era lì a pochi metri. Ma son contento lo stesso del terzo posto gustandomi poi da primo spettatore la sfida all’ultimo respiro tra Ronnie e Umberto. Grandi!

CLASSIFICA 4° Tappa:

UOMINI: 1° Lhoussaine Oukhrid (Pro Patria Arc Bu) 16’14”, 2° Marco Brambilla (Atl. San Marco) 16’16”, 3° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 16’22”, 4° Umberto Porrini (Atl. Casorate) 16’31”, 5° Ronnie Fochi (Atl. Casorate) 16’31”

DONNE: 1° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 17’45”, 2° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo Lariano) 18’46”, 3° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 19’05”, 4° Sabina Ambrosetti (Atl. 3V) 19’16”, 5° Paola Gobbo (CardAtletica) 19’23”

CLASSIFICA GENERALE dopo 4 tappe:

UOMINI: 1° Marco Brambilla (Atl. San Marco) 1h04’59”, 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) a 30″, 3° Ronnie Fochi (Atl. Casorate) 1’32”, 4° Umberto Porrini (Atl. Casorate) 1’33”, 5° Manuel Molteni (Gs Villa Guardia) 2’11”

DONNE: 1° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 1h11’44”, 2° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo Lariano) a 2’56”, 3° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 4’59”, 4° Sabina Ambrosetti (Atl. 3V) 5’59”, 5° Paola Gobbo (CardAtletica) 6’19”

CLASSIFICA DI TAPPACLASSIFICA GENERALECLASSIFICA DI CATEGORIA

FOTO di Arturo Barbieri e AndòCorri. ARTICOLI di Antonio PuricelliFrancesca CrocettiOmar SpotiPodisti.netVarese SportAthlon RunnersMaurizio Piantanida. VIDEO a breve su CorsAmica

Giu 4
3° del Giro Varesotto a Gallarate – Video
Posted by matteoraimondi in Video on 06 4th, 2013| icon3No Comments »

Giu 2
Gallarate – La 3° del Giro del Varesotto
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 06 2nd, 2013| icon33 Comments »

DSC_8885Sabato 1 giugno 2013 – Gallarate (VA) – 3° tappa del Giro del Varesotto – 5,220 km

C’è una sfida tra me ed il Bramba (Marco Brambilla) che al Giro del Varesotto dura ormai da 3 anni. E’ una sfida di quelle belle, leali, di quelle che ci prendiamo in giro tra di noi, di quelle che nelle curve secche ci allarghiamo per far passare l’altro senza ostacolarci. E fa niente se da tre anni l’ha sempre spuntata lui per una manciata di secondi. Io ogni volta ci provo sperando che sia la volta buona. Lui ogni volta si impegna perchè non sia quella la volta buona. Ed ieri per le strade di Gallarate abbiamo portato questa sfida a velocità che non avevamo mai provato fino ad ora.

Alle 20.30 lo sparo dal centro della cittadina lombarda con tanto pubblico sulla strada e sul sagrato della chiesa che faceva da spalto all’evento. Oltre ai protagonisti del Giro (Brambilla, Fochi, Porrini, Mignani, Molteni…) c’erano molti amici pronti a battagliare per la vittoria di tappa: Caldiroli (Corradini), Filipas (Daini Br), Tronconi (Fanfulla), Moscato (Road RCMi), Franchi (Atl. Casorate), Fatmi (Us Sangiorgese), Grammatico (Cus dei Laghi)

Si parte un po’ imbottigliati ma dopo la curva il gruppo si apre con tutti i protagonisti li davanti. I primi 500m non sono velocissimi.Podio Ho le gambe che girano bene ma sopratutto ho nella testa la voglia di attaccare e provarci. Questa può essere la volta buona ed il percorso è dalla mia parte. Stringo questa convinzione nella mano, mi porto avanti ed inizio ad aumentare. Il primo km lo affrontiamo in 3’08” con Ronnie al fianco. Non basta ancora. Ci vuole ben altro. Aumento ancora il ritmo, aumento e poi aumento ancora. Pian piano il gruppo si sfilaccia e sento alle spalle solo il respiro affannoso di Brambilla. Siamo già soli. Il passaggio al 2° km è decisamente folle: 2’48”!!

Ma non mollo e neppure Marco cede un metro. Le curve si susseguono a ripetizione. Il passaggio ai 3000m è 9’02” e continuiamo a spingere nonostante siamo tutti e due al limite. Verso il 4° km Marco si affianca ogni tanto e continuiamo ad alternarci in testa mentre la stanchezza si aggrappa alle gambe. Manca poco, si ritorna in zona centro e la cupola della chiesa spunta tra le case come faro che indica la fine. Soffriamo ancora un poco e provo a far si che questa sia la volta buona. Aumento un poco, entro nel centro e sono davanti… ma c’è ancora un giro di 400-500m da compiere.

Le forze sono al lumino ma neppure la macchina della polizia che si blocca di colpo costringendoci a sfrecciare tra un paletto ed il muro ci fa rallentare passando ai 5000m in 15’20”. Poi Marco raschia le ultime forze e si avvantaggia di 10-20m. Io cerco ma sul fondo del barile proprio di energie non ce n’erano più. Va bene così, la sfida continua 🙂

CLASSIFICA 3° tappa (5,220 km GPS)

UOMINI: 1° Marco Brambilla (Atl. san Marco) 15’57”, 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 16’02”, 3° Ronnie Fochi (Atl. Casorate) 16’20”, 4° Umberto Porrini (Atl. Casorate) 16’26”, 5° Fabio Caldiroli (Corradini Rubiera) 16’29”, 6° Luca Filipas (Daini Carate Br) 16’34”, 7° Alessandro Tronconi (Atl. Fafulla Lo) 16’38”, 8° Manuel Molteni (GS Villa Guardia) 16’40”, 9° Andrea Moscato (Road RCMi) 16’43”, 5° Virgilio Franchi (Atl. Casorate) 16’48”

DONNE: 1° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 17’42”, 2° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo Lariano) 18’30”, 3° Elena Begnis (Atl. Triangolo Lariano) 18’53”, 4° Barbara Benatti (Atl. Casorate) 19’05”, 5° Paola Gobbo (CardAtletica)19’16”

CLASSIFICA GENERALE GIRO dopo 3 tappe:

UOMINI: 1° Marco Brambilla (Atl. san Marco) 48’44”, 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) a 24″, 3° Ronnie Fochi (Atl. Casorate) a 1’17”

DONNE: 1° Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 17’42”, 2° Cecilia Sampietro (Atl. Triangolo Lariano) a 1’54”, 3° Barbara Benatti (Atl. Casorate) a 3’40”

CLASSIFICA TAPPACLASSIFICA GENERALE GIROCLASSIFICA CATEGORIA.

Foto appena disponibili di Arturo Barbieri e AndòCorri. articoli di Atletica CasorateFrancesca Kikkajo Crocetti e Omar Spoti

Giu 1
Io Non Corro Solo – Primi 5 mesi
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 06 1st, 2013| icon3No Comments »

Logo Io Non Corro SoloDonare una monetina da 5 centesimi per ogni km che corriamo. Donarla ad una associazione di beneficenza o a chi è meno fortunato di noi. Donarla per dare un valore superiore ed un senso ad ogni km che affrontiamo. Donarla per sfidare se stessi. Donarla per non correre più soli. Questa è l’iniziativa IO NON CORRO SOLO 2013.

Da inizio anno sono già 70 gli amici che hanno aderito all’iniziativa percorrendo più di 43.000 km e raccogliendo, monetina dopo monetina, più di 2100€

IN COSA CONSISTE “IO NON CORRO SOLO – 5 CENT AL KM”? scegliere liberamente un’associazione o un’iniziativa benefica e devolvere ad essa 5 centesimi per ogni km che voi stessi percorrerete in questo 2013. Inoltre potrete coinvolgere i vostri amici e conoscenti e convincerli essi stessi a donare 0,05 € per ogni vostro km percorso.

A COSA SERVE? Aiutare chi è meno fortunato di noi e far conoscere le associazioni che si impegnano in questa missione. Inoltre è un po’ come correre al fianco di queste persone dando un valore più alto alla nostra corsa. Il tutto in un clima di sfida sportiva.

CHI PUO’ PARTECIPARE? Chiunque abbia voglia di aiutare qualcuno un po’ più in difficoltà di noi e abbia voglia di farlo come una sfida. Potete aderire singolarmente, in gruppo di amici, come organizzatori di gare inventando anche nuove varianti sempre con lo scopo di far del bene

I KM LI DEVO PER FORZA CORRERE? No, liberissimi di farli anche camminando, nuotando, sciando, in bici ecc… E date libero sfogo alla vostra fantasia. C’è infatti chi dona 0,05€ per ogni sua foto scattata alle gare e chi dona 0,01€ per ogni vasca attraversata in piscina!

A CHE ASSOCIAZIONE SARA’ DEVOLUTA LA SOMMA RAGGIUNTA? Come già detto ognuno potrà scegliere e così condividere con gli altri l’associazione o l’iniziativa a cui è più legato o semplicemente potrà mettere da parte il gruzzolino per aiutare un proprio amico in difficoltà. In questa pagina inserirò le associazioni da voi sostenute e manterrò anche le associazioni che molti di voi avevano già scelto di sostenere nel 2012 così da farle conoscere a chi vorrebbe dare una mano ma non sa a chi darla.

COME FACCIO AD ADERIRE? Basta mandarmi un’e-mail con il proprio nome e l’associazione a cui volete devolvere la somma che maturerà dai km che percorrerete durante il 2013. Inoltre fatemi sapere se avete coinvolto qualche vostro amico a donare in base ai vostri km e se volete ditemi il loro nome. Oppure potete anche devolvere 5 centesimi al km basandovi su chi ha già aderito all’iniziativa. Io inserirò nella pagina dell’iniziativa il banner dell’associazione ed il vostro nome di fianco (o il nome di chi dona sui vostri km) così che anche altri lettori del blog potranno conoscere l’associazione da voi sostenuta. Oppure potete anche solo mandarmi una e-mail e dirmi “io ci sono” tenendovi per voi chi aiutare. Oppure ancora potete non farmi sapere niente e ugualmente seguire l’iniziativa nel segreto della vostra vita e con le vostre regole.

SONO OBBLIGATO A DIRE CHI SONO? No, nell’e-mail mi direte voi se volete che metta il vostro nome e cognome o solo il vostro nome o semplicemente una X

COME DEVOLVERO’ LA SOMMA MATURATA? Lo farete voi direttamente all’associazione o all’amico a cui avete voluto legarvi in questo 2013. Così sarete sicuri che la vostra offerta arriverà nelle mani giuste e servirà veramente

DEVO DIMOSTRARE CHE DEVOLVERO’ LA SOMMA MATURATA? Assolutamente no. Mi fido della vostra parola d’onore e dell’impegno preso da voi con l’associazione o l’amico meno fortunato di noi

QUANDO POSSO DEVOLVERE LA SOMMA ACCOMULATA? Alla fine dell’anno oppure in più riprese durante l’anno

C’E’ UN TERMINE DI TEMPO PER ADERIRE ALL’INIZIATIVA? potrai aderire in qualsiasi momento fino al 31 dicembre 2013

LE ASSOCIAZIONI:
Cliccateci sopra per scoprire come operano

Logo Pime Milano 2013 4
Matteo R
: 1195,6 km
Ugo Raimondi (sui km di Matteo R): 1195,6 km

Logo Aism 2013 3
Alberto Ballabio
: 184,1 km
Maurizio (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Davide Veglio: 520 km

Logo Opera San Francesco 2013 4
Francesco (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Giovanni Pessina: 686 km
Max Villa (sui km di Matteo R): 1195,6 km

logo airc 2013 3
Giuseppe Cozzi
: 796 km
Anto Pansa (sui km di Matteo R): 1195,6 km

Logo Associazione Bianca Garavaglia 2013 4
Omar Spoti: 
591 km
Marco Zago: 88,7 km
Rosario Barbarotto: 575 km

Logo Dottor Sorriso 2013 2
Marco Zago
: 88,7 km
Staffetta Oliver Femminile alla 24x1h di Saronno (1€ per ogni km corso):

Logo Ospedale Pediatrico Meyer 2013
Daniela Bonizzoni
: 498 km

Logo Fondazione per la vita Morcelli 2013 2
Raffaele Rudoni
: 436 km

Logo Triade Sos Autismo 2013 3
Alessandro Zaro
: 43 km
Francesca Crocetti: 758,2 km corsa + 41,5 km nuoto

Logo La piccola famiglia 2013 2
Giancarlo Mara (in bici):

Logo save the Children 2013 4
Silvia Colombo (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Max Valsesia (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Massimo R (sui km di Matteo R): 1195,6 km

Logo Associazione 0-18 2013 1
Giacomo Malpeli: 400 km

Logo Unicef 2013 2
Teo Trentalange (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Agostino (sui km di Matteo R): 1195,6 km

Logo Maratonabili 4
Logo Maratonabili B 2013 3
Matteo Colombo: 1365,6 km
Marco Bussolo: 468 km
Caterina Micolano: 111,5 km
Stefania Toaldo:
Placido Panarello: 293 km
Giovanni Ferraris: 806 km
Franco Zomer: 350 km
Maurizio Monti: 350 km
Valentina Bestetti (0,05€ per ogni foto scattata): 23 foto
Stefania Andriola:
Chiara Squaglia: 8 km
Massimo Calgaro: 447 km

Logo Fondazione F.A.R.O. 2013 3
Massimiliano Staltari: 520,2 km
X1 (sui km di Massimiliano Staltari): 520,2 km
X2 (sui km di Massimiliano Staltari): 520,2 km
X3 (sui km di Massimiliano Staltari): 520,2 km

Logo Emergency 2013 4
Francesco Russo (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Maria Guidi (sui km di Matteo R): 1195,6 km
GPZ:

Logo Bambini Cardiopatici nel Mondo 2013 3
Maria Ferrari (0.01 € per ogni vasca):  2850 vasche
Serena Fava (sui km di Matteo R): 1195,6 km

logo La valle del Lura Onlus 2013
Stefano: 1011 km
Simone: 975 km

Logo Amib 2013 1
Ilaria B (sui km di Matteo R): 1195,6 km

Logo Associazione Andrea Valentini 2013
Alessandro Marcandalli: 500 km

Logo Protezione Civile Onlus Rosa dei Venti 2013 2
Michele Crocco: 211 km

Logo Aibi 2013
Fabio B: 577 km
Lucia S: 492 km

Logo Una 2013 1
Gerardo Macchi:

Logo Fondazione Veronesi 2013
Paola Griseri:

Logo L'abbraccio 2013 2
Matteo Trentalange (sui km di Matteo R): 1195,6 km

Logo admo 2013 2
David Dupont (sui km di Matteo R): 1195,6 km

Logo Ail 2013
Simona B (camminando): 118 km

Logo Smarathon 2013
Circuito Serali E…State Correndo:

Logo Medici per l'africa cuamm
Sergio Tosi: 650 km

Logo Fondazione Sacra Famiglia 2013
Elisabetta: 455 km

Logo Il mondo di bea 2013 2
Paola (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Davide Donà: 434 km

Logo Altre iniziative 2013 7
Alessandro Zani:
X: 240 km
Fiona Hunter: 641 km
Anna80 (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Giorgia Mancini (sui km di Matteo R): 1195,6 km
Marta (sui km di Matteo R): 1195,6 km