Crea sito
 
Dic 30
5 CENT AL KM 2012 – Grazie a tutti!
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 12 30th, 2012| icon38 Comments »

Logo 5 cent al km 2012L’anno ormai giunge al termine e con essa anche la SFIDA che mi aveva lanciato a gennaio l’amico Francesco: la promessa di donare in beneficenza 5 centesimi per ogni km che avrei corso in questo 2012. E giorno dopo giorno a lui si sono uniti altri 49 amici ognuno scegliendo liberamente un’associazione o una causa a cui devolvere la somma che man mano maturava.

Grazie a Francesco e a voi in questo 2012 ho avuto la fortuna di non correre da solo, di non correre solo per me stesso ma per ognuno di coloro a cui voi vi eravate legati in questa iniziativa. Tante volte mi son fermato per infortuni e malattie , sopratutto ad inizio anno ed in questa ultima parte di stagione ma altrettante volte son ripartito sapendo che il mio correre grazie a voi aveva assunto un valore più alto e, badate bene, non per mio merito ma per la vostra bontà. Io ci mettevo le gambe ma tutto il resto era opera vostra!

E seppure dopo tanto girare la terra si ritrova ancora a rivedere il sole dallo stesso punto di partenza, io, su questa terra, in questi 365 giorni nonostante tutto ci ho macinato 2800 km. Duemilaottocento che da una parte sembrano tanti e dall’altra sembrano così pochi. 2800 km che per 0,05€ al km fa ammontare la somma a 140 €

Somma che ognuno di voi ha promesso di donare liberamente in beneficenza! Grazie a tutti coloro che mi hanno già detto di averlo fatto e a chi lo farà a breve! 140 € che per i 50 amici fa ammontare la somma da donare a 7000€

Ed oltre ai miei km ci sono stati altri 24 amici che hanno voluto unirsi alla bella idea di Francesco aderendo all’INIZIATIVA basandosi sui propri km. Amici che hanno trasformato i loro km di corsa in km di sorriso da donare a chi è meno fortunato di noi. E di km ne hanno corsi quasi 33.000 per un totale di 1600 € a cui vanno aggiunti anche i 1200 € raccolti dal circuito E…state Correndo. Grazie anche a voi!

In TOTALE l’iniziativa 5 CENT AL KM ha raccolto poco più di 9850 €. Si lo so, sono piccole somme se si guarda all’oceano del bisogno ma sono comunque piccole gocce che possono aver fatto tornare il sorriso a chi ne aveva bisogno. Perchè anche per un solo sorriso vale la pena alzarsi e ritornare a correre!

Qui sotto potete vedere le associazioni o le cause che, chi ha aderito, ha deciso di sostenere in questo anno giunto ormai al suo termine. Cliccateci sopra e perdete qualche minuto del vostro tempo per scoprire come operano nel fare del bene. Per tutto il resto vi rimando alla pagina dell’iniziativa 5 CENT AL KM

Logo Pime Milano 5logo amib 3Logo Unicef 4

Dic 29
Le ultime gare dell’anno
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 12 29th, 2012| icon32 Comments »

Buon AnnoLe ultime gare dell’anno nelle nostre province:

Domenica 30 dicembre 2012 – MONCUCCO DI VERNATE (MI) – Gpnm – Stramoncucco – 6/12 km – Ore 8.00/9.00

Domenica 30 dicembre 2012 – TRIVERO (BI) – Strada – Classica di S. Silvestro – 8,3 km – Ore 9.30

Domenica 30 dicembre 2012 – BARENGO (NO) – Ammazzainverno – 6 km – Ore 9.30

Domenica 30 dicembre 2012 – NOVEDRATE (CO) – Fiasp – 6/14/19 km – Ore 8.00/9.00

Tutte le altre informazioni le trovate nel CALENDARIO GARE e nelle pagine dei CALENDARI e dei VOLANTINI

Dic 27
S. Ilario Nerviano – Corsa di Santo Stefano
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 12 27th, 2012| icon3No Comments »

Sant'ilario 2012 podio maschileMercoledì 26 dicembre 2012 – Corsa di Santo Stefano a Sant’Ilario di Nerviano (MI). percorso di 5 km. Ecco la classifica.

UOMINI:

Amos Bianchi (Cus dei Laghi), 2° Stefano Contardi (Atl. Iriense), 3° Paolo Proserpio (Atl. Palzola)

DONNE:

Sabina Cangiamila (Azzurra Garbagnate), 2° Raffaella Preatoni (Azzurra Garbagnate), 3° Lorena Lago (Road Runners C.Mi)

Foto: podio maschile (by Milano Today)

Dic 26
Mollate gli ormeggi miei marinai
Posted by matteoraimondi in Racconti on 12 26th, 2012| icon3No Comments »

Pirata al timone 4Ca… ca… capitano“, gridò il marinaio di vedetta cadendo quasi dalla cima dell’albero maestro per la troppa foga. “Capitano, capitano, vento… ve… vento dal nord!”

Gli occhi del capitano si spalancarono come ad un colpo di cannone. Saltò giù dalla branda e prima ancora che la bottiglia di rum toccasse terra lui già troneggiava sul ponte di coperta. Il vento lo investì con tutta la sua potenza e chiudendo gli occhi si lasciò inondare dal suo odore di libertà. Ondate di ricordi, nubifragi di sogni penetrarono il suo corpo facendolo vibrare fin dentro l’anima.

Quanto tempo… quanto tempo ad aspettare. Ore, giorni, secoli a naufragare in quella maledetta quiete con la speranza smarrita alla deriva ed i sogni ancorati al porto. Ma ora tutto il suo essere veniva di nuovo sconquassato dalla tempesta. Perchè se per tutti quel vento era solo vento, per i suoi occhi erano rotte da intraprendere, avventure da vivere, terre da conquistare.

Il capitano riaprì gli occhi, raddrizzò le spalle e fiero fissò l’orizzonte. “Marinai!” chiamò e la nave s’animò. “Marinai, alzate le vele, mollate gli ormeggi. Questo è il giorno. Riprendiamoci ciò che ci appartiene!“. La nave rispose fremendo in ogni sua parte. Ed il capitano adorò quel vibrare sotto i suoi piedi. E non ebbe timore perchè il brivido di salpare superava di molto la paura d’affondare.

La rotta mio capitano“. Il capitano si guardò attorno. Era così immenso l’oceano e così piccolo il suo vascello. Ma lui era un capitano, lui era il capitano e stringendo forte  il timone guardò lontano. “Verso nord miei marinai“. Le vele cicatrizzate si gonfiarono e lo scafo ritornò a cavalcare le onde. “Ad inseguire i nostri sogni, ad inseguirli fino a quando saranno essi stessi a doverci seguire, fino a quando saranno essi stessi a dover arrancare lungo la nostra scia!”

Ritto nel suo regno tornò a sorridere. Con la mano guantata afferrò la bottiglia di rum e bevve fino a quando la gola non gli bruciò.

Mio capitano, è una lacrima quella?” Senza distogliere lo sguardo dall’orizzonte il capitano si portò la mano alla guancia. “Vento, maledetto vento negli occhi!

Dic 26
Cross Bedisco di Oleggio (NO)
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 12 26th, 2012| icon3No Comments »

Finesso Paolo Bedisco 2012Oggi 26 dicembre 2012 a Bedisco di Oleggio (NO) si è corsa la 2° tappa del Cross Podistico del Novarese. Ecco la classifica.

UOMINI:

Paolo Finesso (Comense), 2° Stefano Clemente (Cus Torino), 3° Michele Rossi (Gsa Valsesia), 4° Maurizio Brassini (Atl. casorate), 5° Antonio Vasi (Atl. Palzola)

DONNE:

Lara Migliorini (Runners Volpiano), 2° Valentina Mora, 3° Loredana Strozzi (Atl. Casorate), 4° Laura Pagani (Asd Caddese)

Ecco la CLASSIFICA.Le foto di Arturo Barbieri su Podisti.net e quelle di Costantino pagani Album 1 e Album 2

Il prossimo appuntamento è per sabato 12 gennaio 2013 a Castelletto Ticino (NO)

Foto: Paolo Finesso all’arrivo (by Arturo Barbieri)

Dic 23
Cross Casorate – 4° T. Winter Challenge
Posted by matteoraimondi in Video on 12 23rd, 2012| icon31 Comment »

Dic 18
3° Via Lattea trail 2012 – Sestriere (TO)
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 12 18th, 2012| icon33 Comments »

Partenza Via Lattea Trail 201215 dicembre 2012 – I piedi sprofondavano nella neve fresca lungo la prima salita verso il Col Basset (2.420 m) giocando come due piccoli cuccioli alla loro prima nevicata e rincorrendo curiosi quella sfera di luce che per una notte sarebbe stata la loro mamma, il loro unico mondo sicuro.

Sprofondavano i piedi, ma l’anima no. Lei se ne stava in superficie sorvolando le cime sopra Sestriere e godendosi di nuovo, dopo tanto tempo, la libertà di correre in salita lasciandosi alle spalle, almeno per una notte, i dolori che nell’ultimo periodo mi hanno impedito di allenarmi. Per una notte lei se ne è fregata del fatto che non ero in forma, del fatto che poi avrei sofferto, del fatto che avrei rischiato di non arrivare alla fine. Lei, l’anima, ha semplicemente alzato lo sguardo, spiegato le vele e lasciato che fosse il vento ha portarmi fin sulla prima cima a godere della fatica, delle stelle e del silenzio che tanto desideravo. Poi avrebbe abbandonato le redini e sarebbe stato solo il vento a decidere dove e come soffiare, ma questo, all’anima, nella prima salita non importava.

Ed è stato proprio il forte vento e la nebbia ha portare gli organizzatori della 3° Via Lattea Trail a ritardare la partenza di mezz’ora (giustoPartenza il tempo per terminare la digestione di pastasciutta con panna e del panino con gorgonzola e noci che avevo ancora sullo stomaco) e modificare i due percorsi originari (28 e 17 km) in un unico percorso di 21 km togliendo il passaggio dalla cima del Fraiteve (2.700 m)

Alle 18.30 il plotone di 800 atleti si mette in moto dalla piazza Fraiteve (2.000 m) e dopo un tratto di discesa di 500-600m per le strade di Sestriere (TO) si imbocca la salita che porterà al Col Basset (2.420 m). Ed il plotone illuminato si accende di luce propria. Un fiume che splende nella buia notte. Lungo la salita la neve non è battuta come due anni prima (vedi articolo ViaLattea Trail 2010) ma è neve fresca appena caduta dove si sprofonda fin sopra le caviglie e dove il correre è faticoso. Le impronte di chi mi precede rende l’avanzare ancora più difficoltoso. Io mi trovo in 50-60° posizione e so che non dovrei esagerare. Ma il richiamo della natura mi mette a mio agio e senza far troppa fatica mi ritrovo a sorpassare amici ed atleti. Nonostante il fondo irregolare riesco a correre ugualmente bene cercando spesso gli appoggi giusti tra neve alta ed orme. Mi accorgo di avvicinarmi alle posizioni di testa perchè illumino sempre meno impronte nella neve fresca e perchè tra un atleta e l’altro che supero mi trovo sempre più spesso solo con il mio mondo illuminato. Ed è proprio quello che speravo: il correre solo con me stesso tra cielo e terra. Dopo il cambio di programma ignoravo il percorso ed il kilometraggio finale ma quando, verso la cima del Col Basset vedo venirmi incontro le luci dei primi, capisco che la prima discesa verso Sestriere verrà affrontata lungo lo stesso tratto di salita. Conto la posizione e alla cima (dopo 6 km di gara) scopro di essere 18°-19°. Mi volto e prima di tornare a scendere ammiro…

Partenza Via Lattea Trail 2012 2Davanti a me si apre una delle immagini più belle che abbia mai visto in anni di gare. Un’immagine che rimarrà appesa come un quadro nel corridoio dei miei ricordi. Sotto di me un corteo fiabesco, una processione di luci che lenta risale i tornanti, dalla valle, in un silenzioso ansimare. Un fiume splendente nel buio della notte, una vera via lattea che sembra rispecchiarsi dal cielo. E nel buio della volta celeste eccole le stelle ad affacciarsi tra le nubi spazzate dal vento. Le si possono contare una ad una. E nel mezzo, all’orizzonte, piccoli presepi di capanne lasciate qua e la a risplendere per dar pace all’anima.

E io mi ci butto dentro questo quadro percorrendolo di corsa, sfiorando, schivando e a volte attraversando questa processione di amici che ancora sale. Ogni tanto finisco fuori pista per non travolgerli ma non smetto di incitarli. Perchè anche se non li riconosco per le luci puntate negli occhi comunque so che lì ci sono tanti amici tra cui i compagni di viaggio di questa avventura Lorenzo Selmo, Mauro Colombo, Francesco Belloni, Isacco Iraga e Claudio Urbano. E altre centinaia di amici ed atleti che a nominarli tutti per nome non finirei più.

In poco tempo si ritorna al Sestriere e di nuovo in piazza (12 km di gara) tra le luci ed il tifo del pubblico e delle amiche Marina, Sara, SimonaRaimondi Matteo Colombo Mauro Via lattea Trail 2012 e della piccola Rebecca. Sono circa 15°. Qui alcuni atleti termineranno già la loro avventura bloccati da vari problemi fisici causati dall’irregolarità della discesa tra cui gli amici Stefano Luciani (ginocchio), Lorenzo (piede) e Mauro (schiena). Io invece proseguo anche se non so bene dove e per quanto ancora. So di essere già stanco e lo sapevo fin dalla partenza visto che non ho ne km, ne velocità, ne forza nelle gambe ma proseguo nella discesa sulla bella pista da sci che ci porterà a Borgata (1.850 m). Svolta a destra… ed ora si che si varca il portale della sofferenza.

Il mio mondo di luce sbatte contro quella che è una parete di neve, una pista nera di sci da percorrere al contrario. Primi passi di corsa ma non ho  forze per salire e allora cammino anche se so che facendo così metto a dura prova il tendine d’achille, la già dolorante fascia plantare e la sciatica che mi tormentano e mi tengono a freno da più di un mesetto. Ed in effetti faccio più fatica a camminare che a correre ma le pendenze, il fondo e la stanchezza proprio me lo impedisce. Mi sorpassa un amico-atleta e ridendo mi mostra i bastoncini: “Ora si che servono caro mio”. Ha ragione, cavoli se ha ragione e dire che lo sapevo ma non avevo voglia di portarli dal momento che volevo affrontare questa avventura con molta più tranquillità…

EPartenza Via Lattea Trail 2012 3d arranco all’insù camminando fino ai 2.300 m della 2° cimetta venendo sorpassato sempre più spesso da altri amici atleti che macinano metri caricando con forza sui loro bastoncini. Non fa freddissimo (circa -2° in zona Sestriere) ma il forte vento picchia sulla faccia e negli occhi indebolendomi ancora di più. Poi di nuovo giù a picco lungo le piste, a folle velocità seguendo con lo sguardo le discrete bandierine catarifrangenti e avvicinandomi alla  sfavillante Sestriere. Ma non era ancora tempo di lasciarsi abbracciare dal suo caldo abbraccio.

Ridisceso ai 2.000 m di quota infatti c’è ancora da salire. Per quanto? Mi basta alzare lo sguardo verso quelle piccole luci che s’arrampicano fin lassù. “Fino lassù!?” Son stanco, veramente stanco e quel muro della pista nera è così liscio che i miei piedi non trovano appiglio. Salgo di traverso ma è un continuo fermarmi con i crampi alle cosce. E la cima dove si scollina sembra sempre la, sempre alla stessa altezza. Mi sposto di lato cercando neve fresca dove poter avere aderenza con le scarpe. Non trovo tracce dove potermi aiutare e quindi mi creo una pista. Piccoli appigli che chi segue magari sfrutterà. E poi la fine della fatica, ai 2.300 m, ancora solo nella notte. Io e il mio piccolo globo illuminato fermi a gustarci la valle sottostante e le tenue creste delle cime e le silenziose stelle del cielo e le anime luminose che arrancano su e giù per quel buio mondo. Sto bene e aspetto. Laggiù c’è il paese illuminato che attende. Presto ci arriverò. Presto mi farò abbracciare da esso. Ma ho bisogno ancora di qualche istante di solitudine, di silenzio. Respiro. Neve portata dal vento. E’ ora che vada. E’ ora di scendere. Forza scarpette, giochiamo ancora un poco con la neve che per qualche giorno poi ve ne starete al calduccio della casa, almeno fino a quando non mi rimetterò in sesto da tutti i miei acciacchi.

Pochi minuti e si ritorna nel rumore dell’arrivo dove giungo 31° in 2h58′ e dove ritrovo gli amici già arrivati e quelli che arriveranno. StrepitosaArrivo Via Lattea Trail 2012 la 1° donna, l’americana Stevie Kremer capace di arrivare 6° assoluta davanti ai migliori specialisti italiani dello skyrunning come Stefano Butti e Paolo Bert.

CLASSIFICA (21 km):

UOMINI: 1° Michel Lanne (Francia) 2h10′, 2° Fabio Bazzana (Valetudo), 3° Filippo Barazzuol (Team Nuovi Traguardi), 4° Danilo Lantermino (Team Lafuma), 5° Daniele Fornoni (Team Tecnica). Poi 6° Stefano Butti (Osa Valmadrera), 10° Bruno Brunod (Forte di Bard), 11° Marco Zarantonello (Team Salomon), 29° Matteo Raimondi (Atl. Palzola), 42° Emanuele Neve, 44° Massimo Valsesia (Team Salomon), 51° Walter Donzelli (Atletica 3V), 68° Marco Scapin (Pro Patria Arc Busto), 141° Emanuele Fava D’Alberto (Atl. Palzola), 152° Fabio Menni (IZ Sky Racing), 159° Mirko Muscia (Atletica 3V), 171° Fabrizio Colombo (Run And Trail), 243° Paolo Moreschi (Amatori Serravalle S), 284° Adriano Carù (Atl. Casorate), 369° Claudio Urbano, 408° Vincenzo Bertina (Asd trail Running), 419° Luca Gornati (Dove Osano le Aquile), 490° Isacco Iraga, 491° Francesco Belloni

DONNE: 1° Stevie Kremer (Stati Uniti) 2h27′, 2° Debora Cardone (Valetudo), 3° Genny Garda (Pont Saint Martin), 4° Giuliana Arrigoni (Team Salomon), 5° Annalisa Diaferia (Bikeadventures). Poi 10° Scilla Tonetti (Runners Olona), 11° Bianca Morvillo (Oxygen Triathlon), 14° Julia Baykova (Asd Trail Running), 18° Jane Lambert, 39° Roberta Giacometti (Atl. Palzola), 46° Gilda Pesenti (Runners Valbossa), 54° Elisabetta Arosio (Runners Olona)

Ecco la CLASSIFICA completa. Alcune FOTO di Francesco Bellucchi e altre ancora dell’amica Sara Telloni. Altimetria. Articoli di Running Passion, Skyrunning World, Valetudo, Emanuele Fava D’Alberto e Adriano Carù. Poi VIDEO di  Michele Pini e Pino Ugo

Foto: di Sara Telloni e Francesco Bellucchi

Dic 14
Dove correre il 14-15-16 dicembre 2012
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 12 14th, 2012| icon3No Comments »

Le gare che si svolgeranno a cavallo tra Lombardia e Piemonte:

Venerdì 14 dicembre 2012 – MOMO (NO) – RINVIATA al 28-12

Sabato 15 dicembre 2012 – CASORATE SEMPIONE (VA) – Cross del roncaccio – RINVIATA al 22-12

Sabato 15 dicembre 2012 – PRATO SESIA (NO) – Cross del Panaton – 5 km – Ore 14.00

Sabato 15 dicembre 2012 – COSSATO (BI) – Strada – Corriamo x Luca – Ore 15.30

Sabato 15 dicembre 2012 – GAGLIANICO (BI) – 1 km per Telethon – Ore 14.30

Domenica 16 dicembre 2012 – OLGIATE OLONA (VA) – Cross – RINVIATA al 23-12

Domenica 16 dicembre 2012 – TRINO VERCELLESE (VC) – Cross di Natale – 6 km – Ore 10.00

Domenica 16 dicembre 2012 – PIOLTELLO (MI) – Cross Trofeo Monga – 3/6/9 km – Ore 9.30

Domenica 16 dicembre 2012 – CUREGGIO (NO) – Ammazzainverno – 6 km – Ore 9.30

Domenica 16 dicembre 2012 – NOVARA (NO) – 17° Tre Miglia di Novara – 4,8 km – Ore 10.30

Domenica 16 dicembre 2012 – BESANA BRIANZA (MB) – Cross – 5/3 km – ore 9.30

Domenica 16 dicembre 2012 – MILANO (MI) – 2° babbo Running – 5 km – Ore 10.30

Domenica 16 dicembre 2012 – MESERO (MI) – La corsa di Babbo Natale – 6/1 km – Ore 10.00

Domenica 16 dicembre 2012 – SEVESO (MB) – Fiasp – 6/13/21 km – Ore 8.00/9.00

Tutte le altre informazioni nel CALENDARIO GARE e nelle pagine dei CALENDARI e dei VOLANTINI

Dic 14
Sestriere – Domani Via Lattea Trail 2012
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 12 14th, 2012| icon3No Comments »

Più di 800 iscritti per la 3° edizione della Via Lattea Trail. Il livello della competizione è altissimo con una bella lotta tra atleti italiani e stranieri per la conquista della vittoria.

In campo maschile ci sarà lo svizzero Marco Gazzola ed i francesi Michel Lanne (già vincitore di un’edizione), Renaud Castiglioni e Gilles Rostolan. Per l’Italia saranno presenti il campione italiano trail Fabio Bazzana, il forte skyrunner Stefano Butti, i piemontesi Stefano Luciani, Paolo Bert, Daniele Fornoni, Danilo Lantermino e Filippo Barazzuol, l’emiliano Giuseppe Marazzi, il lombardo Marco Zarantonello, Mauro Toniolo e Filippo Canetta, i valdostani Diego Vuillermoz e Bruno Brunod, leggenda dello skyrunning, al suo ritorno alle gare.

Per quanto riguarda il settore femminile, assoluta protagonista sarà certamente la giovane Silvia Serafini, campionessa italiana ed autrice di una stagione favolosa. Si dovrà difendere dagli attacchi  dell’americana Stevie Kremer, delle lombarde Patrizia Pensa, Giuliana Arrigoni, Scilla Tonetti e Maria Ilaria Fossati. Saranno al via anche le forti piemontesi Raffaella Miravalle e Marina Plavan.

Più tanti tanti amici nella notte, sulla neve.

Ed io? Io speriamo che me la cavo. Certo, avrei voluto solcare le piste e le vette sopra Sestriere (TO) con una ben diversa forma fisica ma così non sarà. Sono un bel po’ fuori forma (tanto direi) e quindi mi limiterò a seguire luci tra le cime godendomi in tranquillità le emozioni che la montagna di notte può dare e provando ad arrivare fino in fondo. E se non ce la farò fa niente, vorrà dire che mi fermerò ad ascolare il silenzio della montagna

Qua trovate la CLASSIFICA in tempo reale

Dic 14
I Run for Find the Cure
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 12 14th, 2012| icon3No Comments »

I Run for Find The Cure è un progetto sportivo che raggruppa trasversalmente atleti di tutti i calibri, età e locazione geografica con l’idea di correre per una motivazione in modo da lasciare una traccia umanitaria e non solo atletica. Per saperne di più cliccate sull’immagine:

Dic 13
Europei Cross Budapest 2012 – Video
Posted by matteoraimondi in Video on 12 13th, 2012| icon3No Comments »


Dic 13
Babbo Natale Running Tradate – Video
Posted by matteoraimondi in Video on 12 13th, 2012| icon3No Comments »

Dic 6
Dove correre nel ponte Immacolata
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 12 6th, 2012| icon3No Comments »

Sabato 8 dicembre 2012 – INVORIO SUPERIORE (NO) – Ammazzainverno – 6 km – Ore 9.30

Sabato 8 dicembre 2012 – TRADATE (VA) – 6° Babbonatale Running – 7/2 km – Ore 10.00

Sabato 8 dicembre 2012 – FERRERA ERBOGNONA (PV) – Fiasp – 7/14/18/24/30 km – Ore 8.00/9.00

Domenica 9 dicembre 2012 – CAVAGLIO D’AGOGNA (NO) – Ammazzainverno – 6 km – Ore 9.30

Domenica 9 dicembre 2012 – MILANO CASCINA S. ROMANO (MI) – 7 km – Ore 10.10

Domenica 9 dicembre 2012 – PESCHIERA BORROMEO (MI) – 39° In Gir Ala cava – 10 km – Ore 10.20

Domenica 9 dicembre 2012 – PESCHIERA BORROMEO (MI) – Fiasp – 5/12/19 km – Ore 8.30

Domenica 9 dicembre 2012 – BUSTO ARSIZIO (VA) – Fiasp – 5/11/20 km – Ore 8.30/9.30

Altre informazioni le trovate sul CALENDARIO GARE e nelle pagine dei CALENDARI e dei VOLANTINI

Dic 5
Varese – Serata “I disabili e lo Sport”
Posted by matteoraimondi in Informazioni on 12 5th, 2012| icon3No Comments »

Mercoledì 12 dicembre 2012 alle 20.45 alle Ville Ponti di Varese si parlerà di comunicazione, informazione e promozione in merito alla pratica sportiva delle persone con disabilità dopo le Paralimpiadi di Londra 2012.

Sul palco della Sala Napoleonica numerosi giornalisti e atleti paralimpici protagonisti a Londra tra cui:
Paola Grizzetti (CT Italia Adaptive Rowing, oro Pechino 2008)
Federico Morlacchi  (Nuoto Paralimpico, medagliato Londra 2012)
Oscar De Pellegrin (Arco Paralimpico, medagliato Londra 2012 e porta bandiera azzurro)
Bebe Vio (Scherma Paralimpica e Art4Sport)

Nel corso della serata verranno proiettati video a tema, e si ascolteranno le testimonianze dei protagonisti.

Organizza Confesercenti Varese in collaborazione con Associazione di Promozione Sociale SESTERO onlus, Consorzio Varese nel Cuore, Pallacanestro Varese, Sky Sport, Associazione Art4Sport.

Conduce la serata Roberto Bof.

Dic 5
Giro Colle San Michele Borgomanero – Video
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 12 5th, 2012| icon3No Comments »

Dic 4
Medici con L’africa: “Town of Runners”
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 12 4th, 2012| icon3No Comments »

Vi invitiamo all’anteprima in Italia del film “Town of Runners”.

All’interno del nostro progetto “Run for Africa, Run with Africa”, martedì 11 dicembre alle ore 21 presso la Sala Montanari (ex Cinema Rivoli) in via dei Bersaglieri a Varese, presentiamo questo film documentario davvero toccante che da uno sguardo profondo sull’Africa e sulla voglia di correre della sua gente.

In 85 minuti viene tratteggiato l’ambiente unico e affascinante dove nascono, crescono e si allenano tanti campioni … e dove Medici con l’Africa CUAMM opera!

Town of Runners – di J. Rothwell (Uk, 2012)

Bekoji, nell’Etiopia centrale, 2800 metri d’altitudine, da sempre è una città in corsa che sfodera atleti olimpionici: 30mila abitanti e decine di atleti professionisti. Un tasso molto alto. Ma perché sin dalla prima infanzia tutti si mettono in moto? Semplice, correre è una via d’uscita e di riscatto dalla miseria e per molti, l’unica a portata di mano. Dunque bisogna almeno provarci, come dimostrano le tenere storie di queste due giovanissime etiopi, Hawii e Alemi.

Vi aspettimo!

Medici con l’Africa CUAMM Varese

Per altre informazioni cliccate sull’immagine

Dic 2
Classifiche: 30 novembre – 2 dicembre 2012
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 12 2nd, 2012| icon31 Comment »

Venerdì 30 novembre 2012 – CAVAGLIO (NO) – Serale. UOMINI: 1° Claudio Guglielmetti (Circuito Running), 2° Ronnie Fochi (Atl. Casorate), 3° Marco De Matteis (Circuito Running). DONNE: 1° Laura Pagani (Asd Caddese), 2° Luisa Fumagalli (Canottieri Milano), 3° Julia Baykova (Asd Trail Running). Articolo di Davide Donà

Sabato 1 dicembre 2012 – CADREZZATE (VA) – Cross – 3° tappa Winter Challenge. UOMINI: 1° Devis Licciardi (Aeronautica), 2° Manuel Cominotto (Esercito), 3° Dario Ceccarelli (Fiamme Oro). DONNE: 1° Sara Speroni (Comense), 2° Ilaria Bianchi (Atl. Vallecamonica), 3° Deborah Oberle (Comense). CLASSIFICA, FOTO di Arturo Barbieri e articolo di Atletica Casorate

Sabato 1 dicembre 2012 – AGRANO DI OMEGNA (VB) – Corsa Natalizia di 7 km. UOMINI: 1° Michele Rossi (Gsa Valsesia), 2° Fabrizio Zeffiretti (ASD Caddese), 3° Graziano Possetti (Gs Bognanco). DONNE: 1° Michela Piana (Asd Caddese), 2° Giovanna Cerutti (GSA Valsesia), 3° Annalisa Diaferia (Podistica Arona)

Domenica 2 dicembre 2012 – SAN MARCO DI BORGOMANERO (NO) – Trail – Giro del Colle di San Michele.
UOMINI 25 km: 1° Fabio Bazzana (Valetudo), 2° Corrado Mortillaro (Atl. Palzola), 3° Stefano Luciani (Circuito Running), 4° Nico Valsesia (Circuito Running), 5° Paolo Proserpio (Atl. Palzola). DONNE 25 km: 1° Clara Rivera (Atl. Cairo), 2° Elisa Masciocchi (Atl. Palzola), 3° Michela Urh (Atl. Casorate), 4° Scilla Tonetti (Runners Olona), 5° Francesca Dornetti (Betti’Grup Run). CLASSIFICA
UOMINI 12 km:
1° Giuseppe Spada (Circuito Running), 2° Simone Velati (Asd Caddese), 3° Paolo Ferrigato (Asd Caddese). DONNE 12 km: 1° Joanna Drelicharz (Atl. Futura), 2° Laura Pagani (Asd Caddese), 3° Maria Cristina Guzzi (Atl. San Marco)

Domenica 2 dicembre 2012 – BUGUGGIATE (VA) – 1° corsa dei Babbi Natale di 7 km. UOMINI: 1° Giuseppe Bollini (D.O. le Aquile), 2° Marco Zarantonello (Team Salomon), 3° Antonio Dellaventura, 4° Francesco Camplani (Atl. Arcisate). DONNE: 1° Cinzia Passera (Runners Valbossa), 2° Francesca Barone (Atl. Casorate), 3° Elisa Rossini (D.O. le Aquile). Articoli di Omar Spoti e del vincitore PlayBeppe. FOTO di Luigi Rognone

Domenica 2 dicembre 2012 – OLEGGIO CASTELLO (NO) – Ammazzainverno. UOMINI: 1° Luca Ponti (Gazzada Schianno), 2° Carlo Carlini (Marathon Verbania), 3° Alberto Larice (Pro Patria ARC). DONNE: 1° Monica Bottinelli (Sport & Sportivi), 2° Annalisa Diaferia (Podistica Arona), 3° Eleonora Rosselli

Domenica 2 dicembre 2012 – BESOZZO (VA) – 1° Babbo natale Running. FOTO di Atletica 3V

Domenica 2 dicembre 2012 – PIATTO (BI) – Cross. UOMINI: 1° Elmehdi Maamari (Atl. Cento Torri), 2° Eric Grisoglio (Atl. Piemonte), 3° Luca Licardo (Atl. Bellinzago). DONNE: 1° Charlotte Bonin (Calvesi), 2° Annamaria Cretu (Atl. bellinzago), 3° Anna Ceoloni (Cus Torino). CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – CERNUSCO LOMBARDONE (LC) – Cross. CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – MILANO (MI) – Christmas Family Run. UOMINI: 1° Enrico Stivanello (Qt8 Run), 2° Paolo Barbieri (Zeloforamagno), 3° Angelo Brunetti (Mapei). DONNE: 1° Maria Ilaria Fossati (Road RCM), 2° Lara Dagostino (Zelo Foramagno), 3° Elvira Antenucci (Road RCM). FOTO di AndòCorri

Domenica 2 dicembre 2012 – RIVAZZA DI BORGO PRIOLO (PV) – CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – SAN BIAGIO DI MONDOVI’ (CN) – 1° cross di San Biagio. CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – PATERNO’ (CT) – 14° trofeo Santa Barbara. CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – SABAUDIA (LT) – 15° Maratonina di Latina. CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – ROMA (RM) – 2° Mezza Maratona a Staffetta. CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – VIDOR (TV) – 3° Prosecco Run. CLASSIFICA

Domenica 2 dicembre 2012 – ANGUILLARA SABAZIA (RM) – 5° Trail dei due Laghi. CLASSIFICA

Foto: podio maschile al Cross di cadrezzate (by Arturo Barbieri)

Dic 2
Cross Cadrezzate – Video Flash Telestudio8
Posted by matteoraimondi in Video on 12 2nd, 2012| icon3No Comments »

Dic 1
Decathlon Rescaldina – Offerte Natale 2012
Posted by matteoraimondi in Informazioni on 12 1st, 2012| icon33 Comments »

Per chi fosse interessato clicchi sull’immagine per scoprire le numerose idee regalo e le offerte disponibili al Decathlon di Rescaldina dove lavoro.

Dic 1
Dove correre il 1-2 dicembre 2012
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 12 1st, 2012| icon3No Comments »

Le gare di questo fine settimana:

Sabato 1 dicembre 2012 – CADREZZATE (VA) – Cross – 3° tappa Winter Challenge – 5 km – Ore 14.45

Sabato 1 dicembre 2012 – AGRANO DI OMEGNA (VB) – Corsa Natalizia – 7/1,5 km – Ore 14.00

Domenica 2 dicembre 2012 – SAN MARCO DI BORGOMANERO (NO) – Trail – Giro del Colle di San Michele – 25/12,5 km – Ore 9.30

Domenica 2 dicembre 2012 – OLEGGIO CASTELLO (NO) – Ammazzainverno – 6 km – Ore 9.30

Domenica 2 dicembre 2012 – BUGUGGIATE (VA) – 1° corsa dei Babbi Natale – 7/3 km – Ore 9.15

Domenica 2 dicembre 2012 – BESOZZO (VA) – 1° Babbo natale Running – 5/1 km – Ore 10.00

Domenica 2 dicembre 2012 – PIATTO (BI) – Cross – 4/6 km – Ore 10.00

Domenica 2 dicembre 2012 – TORNACO (NO) – Cross – 6,1 km – Ore 9.30

Domenica 2 dicembre 2012 – CERNUSCO LOMBARDONE (LC) – Cross – Ore 10.45

Domenica 2 dicembre 2012 – SENNA COMASCO (CO) – Fiasp – 6/13/20/42 km – Ore 7.30/8.30

Domenica 2 dicembre 2012 – BUSTO ARSIZIO (VA) – Fiasp – 7/14 km – Ore 8.30/9.30

Altro trovate nel CALENDARIO GARE e nelle pagine dei CALENDARI e dei VOLANTINI