Crea sito
 

Briona (NO) – In compagnia di Donna Corsa

Certo che la Corsa è una donna gelosa, una donna bastarda, vendicativa, ma che sa anche perdonare in fretta se gli si fanno gli occhi dolci. L’ho tradita, sì, lo ammetto! Negli ultimi 15 giorni mi sono allenato solo 3 volte e ho gareggiato una sola volta agli italiani di montagna… troppo poco per lei che pretende un rapporto costante. Ma non avevo ne tempo ne forze per accontentarla. Ma Donna Corsa è così. Se la tradisci lei non perdona!

26 agosto 2012 – Briona (NO). Scelgo la gara più vicino a casa perchè a mezzogiorno inizio a lavorare (e arriverò in ritardo…) Alle 9 si parte. Il tracciato è lo stesso su cui avevo già vinto due anni prima. Nel tratto iniziale di salita che porta al castello sono Paolo Giromini (Castellania) e Maurizio Schepis (Circuito Running) a fare l’andatura. Nella successiva discesa mi porto avanti per poi guidare il gruppo su un ritmo regolare nel tratto pianeggiante. Mi sento però arrugginito con una falcata macchinosa che non mi piace affatto. Allo scoccare del 1° km e mezzo è Claudio Guglielmetti (Circuito Running) in una forma smagliante ad innestare la 5° marcia ed andarsene seguito a ruota dal suo compagno di squadra Giuseppe Spada (Circuito Running). Non mi resta che guardarli allontanarsi impotente con le gambe che mi sembrano di piombo…

Certo Donna Corsa mia che me lo fai sudare questo tradimento!” Arranco sui saliscendi del bosco con la sua mano che mi tiene schiacciato a terra. Nell’ombra si sta bene ma quando si esce al sole c’è da soffrire anche il caldo. Per i primi 5 km me ne sto in questo limbo, in terza posizione, a sorbirmi la vendetta di Donna Corsa. Non c’è niente da fare: se non ti alleni non vai. Certo, avanzo vivendo di rendita ma non son fluido. Davanti Guglielmetti ha un margine di 150m su Spada e 300m su di me e Donna Corsa non sembra voler cedere.

Ed ha ragione, lo ammetto! Abbasso la testa. Cerco le parole. “Mi potrai perdonare?“. Lei guarda avanti ma la vedo sorridere dietro un finto broncio. Mi accarezza la testa e mi dice: “Vai, può bastare!” Subito cambio passo, ritorno a correre leggero. In poco tempo recupero Giuseppe Spada e la seconda posizione. Un tratto assieme lungo la salita dura e poi di nuovo a spingere staccando l’atleta del Circuito Running. Ora ho davanti solo Claudio Guglielmetti. Il distacco si assottiglia, mi avvicino. “Che ne dici, andiamo a prenderlo?

Ti ho perdonato“, mi risponde Donna Corsa, “ma non ho certo dimenticato!” Con fare altezzoso guarda oltre. Mi sa tanto che oggi non puccierò il biscotto! Chissà però che la prossima volta…

Alla fine giungerò 2° in 37’40” a circa 30″ da Claudio Guglielmetti che sta conquistandosi praticamente tutte le gare del novarese. Tra le donne vince invece l’amica Laura Pagani (Asd Caddese) anche lei reduce da una settimana lontano dalla corsa.

CLASSIFICA (10,260 km):

UOMINI: 1° Claudio Guglielmetti (Circuito Running), 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola), 3° Giuseppe Spada (Circuito Running), 4° Paolo Giromini (Castellania)

DONNE: 1° Laura Pagani (Asd Caddese), 2° Mara Della Vecchia (Atl. Palzola)

Questo post è stato letto 1145 volte!

    7 Responses

    1. kikkajo Says:

      Bello questo “racconto”, cmq Teo tanto recuperi tempo zero ^__^

    2. alessandro Says:

      Ciao Matteo! Se sei arrivato a 30″ da Claudio non vai tanto male! Lui, secondo il mio modesto parere, in questo momento è quasi imbattibile da noi mortali. Anche Ouyat fa fatica!
      A presto

      Ale

    3. Marco Says:

      Bellissimo modo per raccontare quello che si prova in gara. Non sei mai banale. Complimenti

    4. Edo Says:

      sei un grande ahhahhahahahaha!!!!!!!

    5. Giuseppe Says:

      Poesia allo stato puro……..

    6. Luca Orlandi Says:

      Cavolo non pensavo fossi così poetico, bello questo racconto davvero originale. Vedrai che presto tornerai in forma fidati,ci vorrà poco. Un saluto
      Luca

    7. Matteo Raimondi Says:

      Grazie a tutti 🙂
      Si, si, va già meglio! Oggi ho anche ripreso, dopo un bel po’ di mesi, a fare qualche ripetuta in pista 🙂

    Leave a Comment

    Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.