Crea sito
 
Ago 31
News Notizie Sport
Posted by matteoraimondi in News Running on 08 31st, 2012| icon3No Comments »

Ago 30
Dove correre nel fine settimana
Posted by matteoraimondi in Appuntamenti on 08 30th, 2012| icon31 Comment »

Un po’ di gare che si correranno in questo fine settimana:

Venerdì 31 agosto 2012 – MALGESSO (VA) – Strada – 6 km – Ore 19.30

Venerdì 31 agosto 2012 – SERRAVALLE SESIA (VC) – Gamba d’Oro – 6 km – Ore 20.00

Venerdì 31 agosto 2012 – GREGGIO (VC) – Strada – 8,4 km – Ore 19.15

Venerdì 31 agosto 2012 – COURMAYEUR (AO) – Trail – CCC – 100km – Ore 10.00 dove parteciperà l’amico e compagno di squadra Emanuele Fava D’Alberto (Atl. Palzola)

Venerdì 31 agosto 2012 – CHAMONIX (Francia) – Trail – UTMB – 168 km – Ore 18.30

Sabato 1 settembre 2012 – TRECATE (NO) – Mezzamaratona – The Night Run dei Tre Comuni organizzato dall’Atletica Palzola a cui ci si può iscrivere fino a 30′ prima della partenza – 21.097 km – Ore 18.30. INFO

Sabato 1 settembre 2012 – OMEGNA (VB) – Km Verticale Omegna-Mottarone – Ore 9.30

Sabato 1 settembre 2012 – SANTHIA’ (VC) – Pista – 1500m; 3000 siepi – Ore 15.00

Sabato 1 settembre 2012 – CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI) – Pista – 400m; 800m – Ore 20.30

Sabato 1 settembre 2012 – CASBENO DI VARESE (VA) – Fiasp – 6/10 km – Ore 16.00/17.00

Sabato 1 settembre 2012 – EUPILIO (CO) – Fiasp – 8/15 km – Ore 16.00/16.30

Domenica 2 settembre 2012 – CITTIGLIO (VA) – Salita – 39° Cittiglio Vararo – 6,75 km – Ore 10.00

Domenica 2 settembre 2012 – BERNATE DI CASALE LITTA (VA) – Piede d’Oro – 10/3 km – Ore 9.00

Domenica 2 settembre 2012 – BARENGO (NO) – Gamba d’Oro – 10/2 km – Ore 9.00

Domenica 2 settembre 2012 – PREMENO (VB) – Strada – Gran Fondo 5 Comuni – 21/5 km – Ore 9.30

Domenica 2 settembre 2012 – ORASSO (VB) – Cronoscalata Orasso Montevecchio – 5 km – Ore 9.45

Domenica 2 settembre 2012 – STRESA (VB) – Strada – 6.6 km – Ore 10.00

Domenica 2 settembre 2012 – NOVARA (NO) – 2° Stranovara

Domenica 2 settembre 2012 – VIGEVANO (PV) – Pista – 5000m – Ore 9.00

Domenica 2 settembre 2012 – CASOREZZO (MI) – Gpnm – 12/6 km – Ore 9.00

Domenica 2 settembre 2012 – LOCATE TRIULZO (MI) – Strada – 11.5 km – Ore 9.00

Domenica 2 settembre 2012 – CABIATE (CO) – Fiasp – 8/14/21 km – Ore 7.30/8.30

Domenica 2 settembre 2012 – BOLLATE (MI) – Fiasp – 8/13/21 km – Ore 8.00/9.00

Domenica 2 settembre 2012 – MORAZZONE (VA) – Fiasp – 6/10/18/22 km – Ore 8.00/9.00

Tutte le altre informazioni le trovate nel CALENDARIO GARE UNIFICATO

Ago 29
Matteo Sametti raggiunge Londra
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 08 29th, 2012| icon3No Comments »

Dopo 2 mesi e mezzo e 8300 km in sella ad una bici di bambù Matteo Sametti ha raggiunto ieri Londra giusto in tempo per partecipare oggi all’inaugurazione delle Paraolimpiadi.

Matteo, fondatore in Zambia di Sport2Build Onlus assieme alla moglie Serena Borsani, è partito il 15 giugno 2012 da Lusaka (Zambia) ed ha attraversato in solitaria Africa ed Europa in un’impresa sportiva a scopo sociale con lo scopo di raccogliere fondi per la costruzione di un’innovativa scuola in Zambia che assocerà lezioni in classe a sport, arte, danza e attività manuali per assicurare lo sviluppo olistico dei bambini.

Impresa che potete rivivere tappa per tappa attraverso il BLOG di Matteo o attraverso la pagina FACEBOOK dell’associazione Onlus. Ecco anche l’articolo del suo arrivo a Londra pubblicato da Pane e Gazzetta. Ed oggi alle 17.50 su Rai Due durante “Sport Sera” sarà trasmesso l’arrivo di Matteo a Londra.

Grandissimo!

Ago 28
5 Cent al Km – La sfida continua
Posted by matteoraimondi in Beneficenza on 08 28th, 2012| icon3No Comments »

Dopo un mesetto in cui ho utilizzato il meno possibile il computer oggi mi son messo a riaggiornare un po’ il blog partendo dall’iniziativa 5 CENT AL KM. Tra le infinite e-mail in arretrato ho spulciato quelle degli amici che mi hanno mandato i loro km percorsi.

Riassumendo l’iniziativa consiste nel devolvere in beneficenza ad un’associazione da voi scelta 0,05€ per ogni km che io correrò in questo anno o che voi stessi correrete nel 2012. Per saperne di più ecco la PAGINA dove è spiegato tutto.

Quasi 2000 sono stati i km che ho percorso dal 1 gennaio che sommati ai km macinati da tutti gli altri amici che hanno aderito all’iniziativa fanno lievitare la somma da devolvere in beneficenza a 5.800 €. GRAZIE A TUTTI i 61 amici che nei mesi, e con semplicità, hanno deciso di unirsi a questa sfida di beneficenza. Chi vuole può ancora farlo!

Qui sotto potete vedere le associazioni o le cause che, chi ha aderito, ha deciso di sostenere in questo anno. Cliccateci sopra e perdete qualche minuto del vostro tempo per scoprire come operano nel bene:

Ago 26
Briona (NO) – In compagnia di Donna Corsa
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 08 26th, 2012| icon37 Comments »

Certo che la Corsa è una donna gelosa, una donna bastarda, vendicativa, ma che sa anche perdonare in fretta se gli si fanno gli occhi dolci. L’ho tradita, sì, lo ammetto! Negli ultimi 15 giorni mi sono allenato solo 3 volte e ho gareggiato una sola volta agli italiani di montagna… troppo poco per lei che pretende un rapporto costante. Ma non avevo ne tempo ne forze per accontentarla. Ma Donna Corsa è così. Se la tradisci lei non perdona!

26 agosto 2012 – Briona (NO). Scelgo la gara più vicino a casa perchè a mezzogiorno inizio a lavorare (e arriverò in ritardo…) Alle 9 si parte. Il tracciato è lo stesso su cui avevo già vinto due anni prima. Nel tratto iniziale di salita che porta al castello sono Paolo Giromini (Castellania) e Maurizio Schepis (Circuito Running) a fare l’andatura. Nella successiva discesa mi porto avanti per poi guidare il gruppo su un ritmo regolare nel tratto pianeggiante. Mi sento però arrugginito con una falcata macchinosa che non mi piace affatto. Allo scoccare del 1° km e mezzo è Claudio Guglielmetti (Circuito Running) in una forma smagliante ad innestare la 5° marcia ed andarsene seguito a ruota dal suo compagno di squadra Giuseppe Spada (Circuito Running). Non mi resta che guardarli allontanarsi impotente con le gambe che mi sembrano di piombo…

Certo Donna Corsa mia che me lo fai sudare questo tradimento!” Arranco sui saliscendi del bosco con la sua mano che mi tiene schiacciato a terra. Nell’ombra si sta bene ma quando si esce al sole c’è da soffrire anche il caldo. Per i primi 5 km me ne sto in questo limbo, in terza posizione, a sorbirmi la vendetta di Donna Corsa. Non c’è niente da fare: se non ti alleni non vai. Certo, avanzo vivendo di rendita ma non son fluido. Davanti Guglielmetti ha un margine di 150m su Spada e 300m su di me e Donna Corsa non sembra voler cedere.

Ed ha ragione, lo ammetto! Abbasso la testa. Cerco le parole. “Mi potrai perdonare?“. Lei guarda avanti ma la vedo sorridere dietro un finto broncio. Mi accarezza la testa e mi dice: “Vai, può bastare!” Subito cambio passo, ritorno a correre leggero. In poco tempo recupero Giuseppe Spada e la seconda posizione. Un tratto assieme lungo la salita dura e poi di nuovo a spingere staccando l’atleta del Circuito Running. Ora ho davanti solo Claudio Guglielmetti. Il distacco si assottiglia, mi avvicino. “Che ne dici, andiamo a prenderlo?

Ti ho perdonato“, mi risponde Donna Corsa, “ma non ho certo dimenticato!” Con fare altezzoso guarda oltre. Mi sa tanto che oggi non puccierò il biscotto! Chissà però che la prossima volta…

Alla fine giungerò 2° in 37’40” a circa 30″ da Claudio Guglielmetti che sta conquistandosi praticamente tutte le gare del novarese. Tra le donne vince invece l’amica Laura Pagani (Asd Caddese) anche lei reduce da una settimana lontano dalla corsa.

CLASSIFICA (10,260 km):

UOMINI: 1° Claudio Guglielmetti (Circuito Running), 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola), 3° Giuseppe Spada (Circuito Running), 4° Paolo Giromini (Castellania)

DONNE: 1° Laura Pagani (Asd Caddese), 2° Mara Della Vecchia (Atl. Palzola)

Ago 21
Arco di Trento – Camp. Italiani Montagna
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 08 21st, 2012| icon33 Comments »

Come è andata? Male, decisamente male. Son Sciopà!

Domenica 19 agosto 2012 – Bolognano-Velo, ultima prova del Campionato Italiano di Corsa in Montagna Assoluti e gara di selezione per la squadra azzurra che affronterà i mondiali di Montagna in programma fra 2 settimane. Arrivo a Bolognano, frazione di Arco di Trento (TN), verso le 8 del mattino. Ritiro il pettorale… e mi faccio un pisolino di un quarto d’ora in macchina visto che mi ero svegliato alle 4.30 per poter arrivare in orario in terra trentina! Riscaldamento veloce e tutti alla partenza dove saluto i piemontesi Scrimaglia e Piana ed il lombardo Vaccina tutti pronti a dar battaglia ai favoritissimi gemelli Dematteis (Esercito), De Gasperi (Forestale), Abate (Orecchiella) e Baldaccini (Orobie).

Alle 9.30 si parte con l’elicottero della TV a sorvolare il gruppone che avanza e con i 30° che arroventa l’aria. Ci aspettano 10,4 km di salita tosta. Primi metri tra le strade del paesello arroccato all’estremità nord del Lago di Garda e poi subito su con la strada che s’impenna sulle rampe del sentiero che porterà fino a Santa Barbara nel Comune di Ronzo-Chienis (TN). Io mi piazzo intorno alla 25-30° posizione alle spalle dell’amico Rolando Piana (La Recastello) e dell’intramontabile Vincenzo Milesi (GS Orobie). La prima parte del percorso è veramente tosta con i suoi 1200m di dislivello in salita seguita da una parte finale di 2 km più corribile con anche la discesa che porterà all’arrivo. I tratti sono duri e spesso superano il 30% di pendenza ma voglio provare a resistere nonostante questi non siano affatto i miei percorsi e nonostante sia la prima gara dell’anno di sola salita che affronto. Voglio provare ad entrare nei primi 30 in italia… ma la pagherò in fretta!

Davanti intanto Gabriele Abate prova da subito la fuga seguito a fatica da De Gasperi, Baldaccini, Vaccina e Bernard Dematteis. Anche l’amico Scrimaglia (Asd Bognanco) è nel gruppo di testa cercando di fare una gara coraggiosa e restando in 8° posizione per la prima mezz’ora di gara cedendo poi nella seconda parte di gara. Rolando Piana invece parte un po’ più tranquillo recuperando man mano terreno sugli avversari.

Anche io nei miei pensieri vorrei fare una prima parte tranquilla per poi recuperare terreno nella seconda più corribile ma purtroppo non è così. Purtroppo ho esagerato nelle prime rampe pensando di esser più in forma e già mi trovo ad essere sorpassato da 3-4 atleti che poi diventeranno 6,7,8… Sicuramente non ho ancora i ritmi di gara in salita o forse sono stanco dal poco dormire di questi giorni ma credo piuttosto che più di così ieri non andavo. Questo è il mio stato di forma attuale. Mi sorpassano ancora altri atleti, mi demoralizzo, rallento il ritmo salendo senza cercare più di spingere. Salgo senza voler soffrire. Ormai son saltato, son sciupà!  Va be, fa niente! Sono in trentino e mi godo il panorama. All’8° km si raggiunge l’altezza massima e poi 2 km di discesa fino all’arrivo dove giungo 81° e 74° italiano… a più di un quarto d’ora da Abate vincitore di giornata… Sarà per l’anno prossimo!

CLASSIFICA:

UOMINI: 1° Gabriele Abate (Asd Orecchiella), 2° Alex Baldaccini (Gs Orobie), 3° Antonio Toninelli (Valle Brembana), 4° Marco De Gasperi (Forestale), 5° Xavier Chevrier (valli Bergamasche), 6° Tommaso Vaccina (Athletic Terni), 7° Martin Dematteis (Esercito), 8° Bernard Dematteis (Esercito), 13° Rolando Piana (La Recastello), 26° Mattia Scrimaglia (Asd Bognanco)

DONNE: 1° Valentina Belotti (Runner Team 99), 2° Antonella Confortola (Forestale), 3° Renate Rungger (Forestale). Poi 9° Ilaria Bianchi (Atl. Vallecamonica)

Ecco la CLASSIFICA COMPLETA di giornata e tutte le altre CLASSIFICHE. Altro ancora troverete sul SITO della manifestazione

Foto: podio maschile (by Corsa in Montagna)

Ago 13
38° Set Mases di Soraga (TN)
Posted by matteoraimondi in Cronaca gare on 08 13th, 2012| icon35 Comments »

12 agosto 2012 – 7 masi da raggiungere, un paese da attraversare e un susseguirsi repentino di salite e discese. Questa è la Set Mases che si disputa ormai da 38 anni nel paese di Soraga (TN) in Val di Fassa nel cuore delle Dolomiti.

E’ una delle gare che più adoro perchè è la gara di quando ero bambino, di quando mi recavo in vacanza in questo paesino di montagna. L’anno scorso non avevo potuto partecipare perchè erano ormai finiti i miei giorni di ferie ma quest’anno sono ai nastri di partenza anche se poche ore dopo avrei dovuto riprendere a lavorare a Rescaldina. Ma avevo giusto il tempo per riuscire ad incastrare tutto compresa la mia personale transumanza di 4 ore in macchina .

E ai nastri di partenza c’è anche l’amico e neo papà Luca Orlandi (Fiamme Oro) nazionale di sci di fondo e vincitore quest’anno del Circuito della Coppa Italia. Ho avuto l’onore di conoscerlo e sfidarlo proprio in questa gara 4 anni fa e ormai sono 4 edizioni che il gradino del podio più alto è occupato da uno di noi due. Due vittorie a Luca e due vittorie a me. E per quest’anno si vedrà!

Alle 9.30 si parte e ci aspettano 8 km di fatica. Dopo i primi metri in piano inizia la salita. Il circuito quest’anno è stato invertito rispetto alla tradizione rendendo la corsa, almeno per quanto mi riguarda, più dura. Nelle prime rampe siamo già in fuga in tre: Orlandi (Fiamme Oro), Alessandro Vuerich (Atl. Fassa) ed io. Dietro c’è tutto il resto del gruppo con all’interno anche tanti amici delle nostre parte qui per le ferie. In salita Luca ha un altro passo e faccio fatica a tenerlo. Vuerich mi segue invece staccato di 10 m ma anche lui non molla.

Al secondo km e mezzo si scende lungo una stradina ripida e si ritorna in zona arrivo. Ho un distacco di 15″ dalla testa e provo a ricucire lo strappo ma c’è di nuovo da salire lungo un sentiero di terra bianca su cui si rischia il ribaltamento. Il distacco ritorna ad aumentare mentre dietro l’atleta trentino resiste sempre a 10 m di distanza. Terminata la salita si scende leggermente e poi di nuovo su e poi ancora giù e ancora su. Il poliziotto Orlandi ormai non lo vedo quasi più la davanti mentre i passi di Vuerich rincorrono sempre alle mie spalle. Ora c’è solo discesa e un lungo rettilineo fino all’arrivo. Aumento il ritmo staccando l’avversario e mi presento sotto l’arco dell’arrivo in 2° posizione a circa 40″ dal nazionale di sci di Fondo. 3 a 2 per Luca!

CLASSIFICA (8,15 km):

UOMINI: 1° Luca Orlandi (Fiamme Oro), 2° Matteo Raimondi (Atl. Palzola), 3° Alessandro Vuerich (Atl. Fassa)

DONNE: 1° Rosanna Alfieri, 2° Arianna Mazzel, 3° Rosalia Zanoner

Ecco la CLASSIFICA COMPLETA

Foto: arrivo e podio maschile