Domodossola – Regionali di Montagna

Domenica 26 giugno 2011 – Domodossola (VB). Campionati Regionali Assoluti di Corsa in Montagna. 2° Memorial Paolo Allegranza. Dopo due gare di sola salita eccomi alla prima corsa di salita e discesa. Percorso di 10,5 km che prevede i primi 4,5 km di sola salita con 450m di dislivello positivo, poi 2 km di discesa tecnica, altro km di salita seguito da altra discesa tecnica e poi altri su e giù più blandi fino all’arrivo posto nel bel paesello di Cisore.

Alle 10.00 si parte dalla periferia di Domodossola e dopo 200-300m inizia la salita dove mi piazzo intorno alla 10° posizione. Rispetto alle due gare precedenti mi sento già più a mio agio su questi terreni e riesco a tenere a vista per gran parte della salita iniziale la testa della corsa con Mattia Scrimaglia, Paolo Gallo e Alberto Gramegna a fare l’andatura. Poco dietro a loro Rossi e Martinella. Io viaggio in compagnia di Sergio Prolo seguendo a brevissima distanza il quartetto Trisconi, Uccelli, Proserpio e Torello Viera. La salita è alternanza di tratti duri e tratti più facili ma tutta corribile e nella mia testa aspetto con ansia l’arrivo della discesa dove penso di poter recuperare sugli amici avversari. Riprendo il quartetto alla sommità dei 4,5 km in località Bei superando anche Trisconi ed inizia la discesa. Solo che non è come la immaginavo… 

Sentierino sconnesso immerso nella penombra del bosco che si lancia in picchiata verso il fondovalle con i suoi infiniti tornantini di terra e sassi e le numerose radici e saltelli. Io provo a spingere ma Trisconi e gli altri vanno al doppio della mia velocità e in breve tempo li perdo di vista. Mi ritorna in mente immediatamente il Giro del Monterosso di 2 anni fa dove in discesa caddi e restai una settimana col gomito immobilizzato. La paura di farmi male mi frena un po’ sopratutto nel momento in cui entro in curva dove rallento facendo forza sui quadricipiti che lentamente incominciano a sentire dello sforzo inusuale. Terminata la discesa si ritorna subito a salire lungo scalinate e sentieri. Nonostante la fatica mi ritrovo a recuperare terreno su chi mi sta davanti. Supero Uccelli e al culmine della 2° salita mi riaggancio al terzetto Proserpio, Trisconi e Torello Viera che stanno lottando per la 5° piazza. Ma ecco di nuovo la discesa.

E questa mi sembra ancora più pericolosa della prima perchè è un sentierino in terra largo un 30 cm che scende in picchiata lungo il versante della valle. Le curve a sinistra poi non hanno nessuna protezione e in una di essa ci arrivo troppo veloce per fermarmi. Sto per uscire di strada e finire sotto quando vedo il tronco di un albero che spunta verticale dalla scarpata. Come nei film ci lancio sopra il piede destro e facendo forza sul tronco mi riproietto in volo sul sentiero continuando la mia corsa. Cavoli! Solo questo gesto valeva il prezzo del biglietto! Peccato però che in quel punto non c’era nessuno a sstringerlo orgogliosamente in mano… E da buon bauscia di pianura mi gaso tutto. Ma la corsa non è mica finita e davanti se ne sono di nuovo andati via.

Al termine della discesa ho le cosce un po’ appesantite ma in salita riprendo ancora Uccelli. Altra discesa e questa volta rallento ancora un po’ perchè incomincio a esser stanco. Ultima salita che porta verso l’arrivo con Uccelli sempre 20 metri davanti. Taglio il traguardo in 9° posizione felice di aver preso meno di 1′ di distacco da chi, solo 2 settimane prima agli Italiani, mi aveva rifilato 10′

Poi bravissimi tutti gli altri miei compagni di squadra da Elisa Masciocchi e Roberta Giacometti che si aggiudicano il 7° posto a squadre femminile a Paolo Proserpio, Emanuele angotzi, Massimiliano Montagna, Maurizio Rachelli, Mauro Zonca, Emanuele Fava D’Alberto, Stefano Barbazza con i quali conquistiamo il 4° posto a squadra maschile in Regione.

Ma ecco la Classifica ed i risultati di tutti gli atleti Palzola:

UOMINI: 1° Paolo Gallo (Atl. Giò 22 Rivera) 46’08”, 2° Alberto Gramegna (ASD caddese) 46’36”, 3° Marco Martinella (ASD Caddese) 46’37”, 4° Michele Rossi (GSA Valsesia) 48’27”, 5° Stefano Trisconi (ASD Caddese) 49’21”, 6° Paolo Proserpio (Atl. Palzola) 49’36”, 7° Carlo Torello Viera (GS Ermenegildo Zegna) 49’41”, 8° Mauro Uccelli (GSD Genzianella) 50’07”, 9° Matteo Raimondi (Atl. Palzola) 50’15”, 10° Graziano Giordanengo (ASD Dragonero) 50’24”. Poi 33° Emanuele Angotzi (Atl. Palzola) 55’31”, 39° Massimiliano Montagna (Atl. Palzola) 57’00”, 72° Maurizio Rachelli (Atl. Palzola) 1h02’26”, 81° Mauro Zonca (Atl. Palzola) 1h03’40”, 102° Emanuele Fava D’Alberto (Atl. Palzola) 1h07’28”, 109° Stefano Barbazza (1h08’28”)

DONNE: 1° Erika Forni (GSA Valsesia) 39’43”, 2° Romina Cavallera (ASD Roata Chiusani) 40’01”, 3° Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo) 41’02”, 4° Eufemia Magro (ASD Dragonero) 41’05”, 5° Maria Laura Fornelli (Torino Maratona) 41’27”, 6° Cinzia Passuello (Vittorio Alfieri) 41’58”, 7° Mirella Cabodi (Atl. Cumiana) 42’18”, 8° Elisa Masciocchi (Atl. Palzola) 42’51”, 9° Laura Pagani (ASD Caddese) 44’22”, 10° Giovanna Cerutti (GSA Valsesia). Poi 20° Roberta Giacometti (Atl. Palzola)

Ecco la CLASSIFICA COMPLETA. Le foto di Costantino Pagani: ALBUM 1 e ALBUM 2. Il Video di Franco Rancati prossimamente visibile QUA

Foto: Podio di categoria (by Costantino Pagani)

 

Questo post è stato letto 1189 volte!

    Precedente Venerdì 24 giugno 11- Spettacolo a Gambolò Successivo Gambolò (PV) - il Video di Franco Rancati

    One thought on “Domodossola – Regionali di Montagna

    1. Frencesco il said:

      Quest’anno hai ottenuto:
      8° ai regionali di Cross Corto
      6° ai regionali di 10 km strada
      9° ai regionali di Corsa in montagna

      E non stiamo parlando di categorie ma di campionati assoluti con tanto di professionisti!! Ti manca solo la pista e poi hai fatto il pieno!!! E se solo ti decidessi ad allenarti un po’ di più…

    Lascia un commento